Italia batte 7-0 San Marino alla Sardegna Arena, Cragno dal 1'

Goleada degli Azzurri nella casa del Cagliari in vista dell'Europeo

pubblicato il 28/05/2021 in Nazionali da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias
2020

La Nazionale è tornata a giocare in Sardegna, a Cagliari, per l'amichevole contro il San Marino, in vista dell'Europeo che si terrà tra poco. Gara a senso unico come è intuibile dal punteggio, un 7-0 netto. Per l'Italia è partito titolare tra i pali Alessio Cragno, portiere del Cagliari, che ha avuto l'occasione di giocare nel suo stadio.

La gara è iniziata su ritmi blandi, il primo pericolo arriva con Mancini che va vicino al gol su un colpo di testa, più tardi Bernardeschi si accentra sul sinistro ma conclude centrale. Cragno testa i suoi riflessi dopo il quarto d'ora quando esce per intercettare un cross basso che avrebbe potuto creare qualche problema.

Alla mezz'ora la sblocca Bernardeschi: palla lunga di Cristante a cercare Castrovilli, sponda per l'azzurro della Juve che controlla e calcia secco dal limite sul primo palo. Poco dopo arriva il raddoppio: Benedettini smanaccia un po' goffamente su calcio d'angolo e Ferrari di piatto al volo la butta dentro.

Inizia la ripresa e dopo qualche minuto ecco il tris di Politano, appena entrato, che approfitta di uno svarione difensivo del San Marino segna il terzo gol della serata. Al 63' esce Cragno per fare spazio a Meret dopo una gara praticamente inoperosa. Al 67' c'è il poker con Belotti entrato solo da qualche minuto, che scambia due volte con Bernardeschi e a tu per tu con Benedettini non sbaglia.

Il pokerissimo giunge con Pessina, che raccoglie una respinta di Benedettini e a porta vuota insacca. Passa qualche minuto e c'è il 6-0 targato Politano che al volo in area non sbaglia e trova la doppietta. Il 7-0 porta la firma ancora di Pessina, che mette il sigillo finale sul match.