Cagliari-Real Vicenza, i rossoblù trionfano 16-1

Pioggia di gol per i sardi nella prima amichevole stagionale dal ritiro di Pejo

pubblicato il 17/07/2021 in Match report da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2020

Il Cagliari inaugura ufficialmente l'inizio della nuova stagione con la prima amichevole contro il Real Vicenza. In prima battuta Semplici schiera una formazione che potrebbe essere molto vicina al proprio 11 titolare ideale: Cragno in porta, difesa formata da Ceppitelli, Walukiewicz e Carboni al centro con Zappa e Lykoggianis sugli esterni; a centrocampo Marin, Strootman e Pereiro ad agire dietro le due punte Joao Pedro e Simeone.

Il Cagliari schiaccia immediatamente l'acceleratore e sblocca le marcature dopo 6 minuti con Giovanni Simeone. I rossoblù, forti della differenza enorme di qualità rispetto agli avversari, continuano a spingere e trovano il raddoppio al 16' ancora con Simeone su assist di Lykogiannis. Al 18' il R. Vicenza incassa la rete del 3-0 trasformando in autogol un cross pericoloso di Zappa. Un minuto più tardi, Joao Pedro firma il 4-0 battendo il portiere biancorosso con un destro da buona posizione. Al 21' il Cagliari beneficia di un calcio di rigore causato da un fallo in area su Simeone: Joao Pedro porta il pallone sul dischetto e fa 5-0. Al 25' Simeone approfitta di un clamoroso regalo della difesa biancorossa, ringrazia e segna il 6-0. Nel finale della prima frazione i sardi realizzano altri quattro gol con Simeone, Joao Pedro e Gaston Pereiro (doppietta) andando a riposo sul parziale di 10-0.

Nella ripresa Semplici cambia decisamente volto alla squadra inserendo 10 nuovi giocatori al posto dei titolari, escludendo dalla lista Gabriele Zappa: spazio a Radunovic in porta (poi sostituito da Aresti), Boccia e Obert dietro, Deiola, Caligara, Oliva, Cavuoti in mezzo, Biancu dietro le punte Cerri e Ceter. Il Cagliari va immediatamente in rete al 47' grazie ad un colpo di testa di Ceter. Poco dopo, i rossoblù conquistano il secondo calcio di rigore del pomeriggio ma Cerri lo sbaglia spedendo fuori la sfera. Dopodiché Ceter firma il 12-0 su assist di Biancu. A questo punto l'ariete parmense inserisce il proprio nome sul taccuino con una doppietta che vale il 13-0 ed il 14-0. Al 70' Cerri segna nuovamente di testa mettendo insieme una tripletta. Nel finale della gara c'è spazio per un'altra rete di Ceter (la terza) e infine per il gol della bandiera del R. Vicenza firmato da Candelaresi. Il match termina quindi sul risultato finale di 16-1 per il Cagliari.

TABELLINO CAGLIARI-REAL VICENZA

CAGLIARI (Primo tempo): Cragno, Ceppitelli, Waòukiewicz, Carboni, Zappa, Marin, Strootman, Lykogiannis, Pereiro, Joao Pedro, Simeone. (Secondo tempo): Radunovic (73' Aresti), Zappa, Boccia, Obert, Deiola, Caligara, Oliva, Cavuoti, Biancu, Cerri, Ceter – All.: Semplici.

REAL VICENZA: Bellucco, Darko, Dal Dosso, Daguerre, Personi, Rom, S. Ferrara, Lushcayev, P. Ferrara, Meneghetti, Lugtmeier. - Sono entrati anche Fortin, Afetor, Candelaresi, Cardoso, Gevorkjan, Sheta, Afyf, Rebbas, Popalzay, Olonisakin, Rizzato – All.: Zenerini.

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto.

ASSISTENTI: Ferrari di Rovereto e Tomasi di Schio.

RETI: 6' e 16' Simeone, 18' autogol Personi, 19' e 22' rigore Joao Pedro, 25' e 35' Simeone, 36' Joao Pedro, 39'  Simeone, 45' Pereiro, 47' e 56' Ceter, 57', 59'  e 70' Cerri, 78' Ceter, 90' Candelaresi.