Cagliari, le ultimissime di formazione

Rossoblu in campo all'Olimpico (ore 20:45) contro la Lazio

pubblicato il 07/02/2021 in La probabile formazione da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias
2020

Tutto pronto per la sfida dell'Olimpico contro la Lazio: il Cagliari ha bisogno di fare almeno un punto nella tana dei biancocelesti, soprattutto dopo il pari del Torino contro l'Atalanta, che ha permesso ai granata di scavalcare i sardi in classifica, i quali restano momentaneamente terzultimi. Sarà durissima: la Lazio è la squadra che fin qui ha fatto più punti in questo 2021, il Cagliari invece quella che ne ha fatti di meno.

Le scelte - Come se non bastasse, ci sono diverse assenze importanti: mancheranno Duncan, Sottil, Ceppitelli e Deiola, per cui si dovrà fare di necessità virtù. A partire dal modulo, che potrebbe nuovamente cambiare: non più linea a quattro, ma stavolta spazio ai tre centrali di difesa. Potrebbe essere questo l'accorgimento tattico che verrà adottato per contrastare la forza dei laziali. Il trio sarà composto sicuramente da Godin e Walukiewicz, mentre il terzo difensore potrebbe farlo Rugani, che sembra abbia recuperato in fretta la condizione, e va dunque verso l'esordio da titolare con la maglia rossoblu.

Il centrocampo invece sarà folto: una mediana a tre più gli esterni larghi che saliranno. A destra Zappa, a sinistra Lykogiannis. In mezzo, gli unici rimasti: Nandez (tornato dalla squalifica), Marin e Nainggolan. È probabile che il rumeno si sacrifichi per fare il regista, dopo i buoni risultati da mezzala, vista la situazione di emergenza.

Davanti, in attacco, le punte titolari: Joao Pedro e Simeone. Il Cholito non segna dal 31 ottobre, troppo per uno come lui, mentre il brasiliano con i suoi gol sta tenendo a galla il Cagliari. Ma oggi non può bastare solo il numero 10.