Giulini: "Inizio difficile, ma sono fiducioso"

"Piena fiducia in Semplici"

pubblicato il 13/09/2021 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2020

Ieri sera il Presidente del Cagliari Tommaso Giulini è stato ospite di Videolina Sport, dove ha parlato dell'inizio di stagione del club rossoblu e del mercato appena concluso.

Ecco le sue dichiarazioni:

"In queste tre partite non sono arrivati i risultati che volevamo, in particolare in casa. Ma sono fiducioso che le cose andranno bene, la rosa è di valore. Ci vuole un po’ di ottimismo. 

Semplici via? Troppo facile addossare le colpe per il punto in queste tre partite. Non ci siamo parlati, meglio non farlo a caldo dopo una partita del genere. Gli animi a fine partita non erano dei più sereni”.

Nuovi acquisti? Hanno fatto tutti loro la loro parte. Da Keita a Dalbert, passando per Grassi.

Pavoletti stava male? Già da sabato in rifinitura. E domenica mattina non era migliorato per niente.

Mancati acquisti? Nessuno, determinate operazioni erano subordinate alla cessione dei nostri pezzi grossi. In particolare Nandez e Cragno se fossero arrivate offerte all’altezza. L’operazione Keita è nata tre giorni prima, ma non è trapelata grazie al giocatore e al procuratore.

C’era anche la pista Scamacca ma noi eravamo convinti che, anche per caratteristiche, lui ci avrebbe dato qualcosa in più.

Keita con Joao Pedro e Pavoletti? Non lo so, non fatemi andare su argomenti tecnici. È una domanda per il mister.

Nainggolan? È importante il rispetto, penso di aver dato tanto a Radja nelle due volte che è tornato, così come a Nandez portandolo in Europa. Rispetto e riconoscenza sono alla base di tutto. I soldi dal Cagliari li prendono tutti, chi più chi meno. Quando la mia parola viene messa in discussione mi ferisce.

Carboni? Credo abbia fatto una buona partita. Si deve migliorare ma è di esempio per i ragazzi sotto che possono prendere esempio d’Andrea.

Lui è un titolare del Cagliari, io penso che ne possano arrivare altri con la sua mentalità. È saggio e già un valore aggiunto nello spogliatoio. Non dovrei farli troppi complimenti ma faccio fatica a trovarli un difetto".