Keita: "Contento di essere a Cagliari, meritiamo di più della salvezza"

"Sono già innamorato della Sardegna"

pubblicato il 02/09/2021 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
foto: cagliari calcio

Il neo acquisto del Cagliari Keita Bladé, arrivato dal Monaco, ha rilasciato la sua prima intervista ai microfoni del club rossoblu su quello che si aspetta dalla nuova stagione e sulle sue prime emozioni da quando è in Sardegna.

Ecco le sue dichiarazioni:

"Inizia un'avventura molto importante per me a livello personale e professionale, sono molto contento per questa nuova sfida, sono molto carico e voglio dimostrare tutto il mio valore in campo.

La cosa che mi ha spinto di più è stata la convinzione con cui il Presidente è venuto a prendermi, il suo interessamento è stato così forte che sono stato subito felice e non ho potuto dire di no.

Sono un giocatore che ama il dribbling, sono veloce, mi piace molto puntare l'uomo e fare le ripartenze, aiutare la squadra a salire. Negli ultimi anni ho cambiato più posizioni, nasco come esterno d'attacco ma posso fare qualsiasi ruolo davanti.

Sono molto legato alla Nazionale, il fatto che sono il primo senegalese a Cagliari è una cosa molto importante per me per portare la bandiera senegalese per il mondo. Conosco benissimo la Serie A, ho iniziato qua. In Francia ho vissuto una buonissima esperienza al Monaco, dove ho imparato cose diverse e mi sono confrontato con altri campioni.

Ogni partita è a sé, l'importante è lavorare assieme per il bene del Cagliari.

Sono già innamorato della Sardegna e di Cagliari perché ci venivo già in vacanza, adesso la mia famiglia è contentissima, soprattutto mia moglie che è italiana è contentissima di questa avventura.

Penso che il Cagliari meriti molto di più della salvezza, non dobbiamo accontentarci e dobbiamo cercare il massimo, possiamo raggiungere obiettivi che nessuno si aspetta".