Joao Pedro: "Dispiaciuto, sto male ma sono innocente: mai preso sostanze vietate"

"Ne uscirò, perché non ho fatto nulla di male: ho assunto degli integratori"

pubblicato il 11/03/2018 in Interviste da Alexandra Atzori (inviata)
Condividi su:
Alexandra Atzori (inviata)

Dopo il 2-2 interno contro la Lazio, si presenta in sala stampa Joao Pedro, accompagnato dal presidente Giulini.

Ecco le sue parole:

"Mi dispiace tantissimo  questa situazione anche perché sono sicuro di non meritarla. 

È stato duro arrivare fino a questa squadra e non farei mai niente per rovinare tutto. Tutta la mia famiglia sta male per questo è ringrazio la società e i miei compagni che mi
Stanno vicino e mi dispiace metterli in questa situazione. 

So di non aver fatto niente e mi fa male perché ho sempre fatto di tutto per migliorare e stare bene. 

Non ho mai preso niente di illegale e, sinceramente  è una situazione  molto complicata.  Ne usciremo, perché so di non aver fatto niente.

Essendo brasiliano ho scelto un medico brasiliano e lui mi ha passato degli integratori,  che prendiamo tutti.  Adesso stiamo cercando di capire quale di questi integratori contiene questa sostanza è da domani sarò a disposizione della procura perché vogliamo capire quale integratore è stato contamitato perché  io non ho fatto niente. 

Non possiamo dire più di tanto,  sono triste per aver preso una botta del genere ma sono fiducioso perché so di non aver fatto niente di sbagliato".