Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rog e Nandez su tutti, Viola che qualità: le pagelle rossoblu

Le pagelle del Cagliari che batte 1-0 il Modena

Condividi su:

Radunovic: 6. Non subisce gol, prima volta in questa stagione. Quando impegnato risponde presente. 

Zappa: Meglio rispetto alle gare precedenti. Difende bene ma riparte anche. 

Altare: 6,5. Bravo nel tenere la posizione, soffre poco e amministra la difesa. Prova solida. 

Goldaniga: 6,5. Sempre attento, copre bene la sua zona e fa passare veramente poco. 

Obert: 6. Gioca sul sicuro, rischia poco e porta il pane a casa. Dal 68' Barreca: 6. Torna a giocare dopo tanto tempo col Cagliari e fa la sua figura. 

Viola: 7. È forse la maggiore fonte di gioco della squadra, tesse trame e geometrie, disegna liberamente con il suo piede educato, si regala anche alcune giocate da applausi. Dal 90' Luvumbo: S.V. 

Makoumbou: 6,5. Inizio in sordina, poi cresce col passare del tempo e fa ancora una prestazione solida e matura. 

Rog: 7,5. È tornato, finalmente. Segna il gol decisivo  e regala una prestazione totale. Intensità, recuperi, percussioni: in una parola, Marko Rog. Dal 68' Deiola: 6. Fa il suo compito e lo fa bene. 

Nandez: 7,5. Adattato da attaccante, si cuce bene il ruolo addosso e lo interpreta benissimo. Regala l'assist per Rog, corre per due e crea tanto. Dall'82' Dossena: S.V. 

Mancosu: 6,5. Sciupa un'occasione da gol, poi però recupera giocando in maniera veloce e intelligente. Si vede che ha una classe superiore. Dal 

Lapadula: 6. Sbaglia qualcosa sotto porta ma si sacrifica in fase di non possesso e fa tanto lavoro sporco. Più pimpante rispetto alle uscite precedenti, ma il digiuno continua. Dal 68' Pavoletti: 6. Subentra davvero bene, crea anche lui qualche pericolo. 

Liverani: A mani basse la migliore prestazioni da quando è alle guida del Cagliari. Risultato che sta molto stretto ai rossoblu, poteva finire in goleada per le occasioni create. La squadra ha giocato alta, aggressiva, senza paura. Una prestazione corale di alto livello che scaccia La sconfitta contro la Spal. La strada da seguire è questa.

Condividi su:

Seguici su Facebook