I gol di Riva, il successo con Nenè e l’ultimo pari: i precedenti tra Cagliari e Verona

I precedenti tra rossoblù e gialloblù in terra sarda

pubblicato il 02/04/2021 in I Precedenti da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca
Foto: Sportal.it

Match casalingo per un Cagliari (quasi) disperato che ospiterà l’Hellas Verona. Sono 27 i precedenti nell'Isola tra le due squadre tra Serie A e B. 17 vittorie dei sardi, 7 pareggi e 3 vittorie scaligere. 49 i gol segnati dai rossoblù, 22 dai gialloblù.

Le compagini si affrontarono per la prima volta in serie cadetta, nel ‘52/53: risultato tennistico, con i sardi che liquidarono gli ospiti col punteggio di 6-0.

Dopo dieci gare in B, il Cagliari ospitò per la prima volta in A il Verona all’Amsicora, nell’anno che precedette lo scudetto. Terminò 2-0 per i padroni di casa (doppietta di Riva), che si ripeterono anche nella stagione ‘69/70: 1-0, grazie alla rete del solito Riva, su rigore.

Ancora vittorie rossoblù nell’ultima partita del ‘70/71 e in quella inaugurale della stagione ‘71/72: prima 4-1 (tripletta di Mancin e Riva; gol della bandiera di Ferrari), poi 3-1 (Riva, Brugnera e Vitali; per il Verona Orazi).

Il primo pareggio arrivò nell’aprile 1973: 1-1, in virtù delle reti di Gori e Cozzi. Anche la stagione successiva fu pari, ancora per 1-1: vantaggio di Marchesi e gol di Zaccarelli.

La prima vittoria scaligera giunse nel ‘75/76: 0-2 (autogol di Roffi e Franzot).

Sarebbero trascorsi 15 anni per rivedere Cagliari e Verona affrontarsi nella massima serie. Nel ‘91/92 i sardi vinsero con un sonoro 4-0: autogol di Rossi, Gaudenzi, Napoli e Francescoli.

Ancora vittoria dei rossoblù nel ‘96/97 con un roboante 3-2: Minotti, Muzzi e rigore di Tovalieri per i sardi; autorete di Beretta e De Vitis per i gialloblu.

Nel 2000 i veronesi violarono il Sant’Elia col punteggio di 1-0 (Falsini). Nel 2003/2004, anno della promozione dalla B con Gianfranco Zola capitano, l'incontro terminò invece 1-1 (Esposito e Italiano).

Dopo dieci anni il Verona tornò in massima serie, proponendo un gioco frizzante: in Sardegna una gara da dentro o fuori per i sardi vide la vittoria rossoblù 1-0, grazie alla rete di Nenè.

Nel 2014/2015, invece, giunse una sconfitta pesantissima: 2-1 per gli ospiti, grazie ai gol di Toni e Gomez (inutile la marcatura di Conti al 90’).

Successo del Cagliari nel penultimo match, giocato nel novembre 2017: 2-1 (Zuculini, Ceppitelli e Faragò. Da segnalare un rigore fallito da Cigarini).

L’ultima gara tra le due compagini terminò 1-1: di Castro e Faraoni i gol.