Di Francesco: "Meritavamo la vittoria"

"Non l'abbiamo chiusa"

pubblicato il 29/11/2020 in Conferenze Stampa da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2020

Cagliari-Spezia è terminata con il risultato di 2-2 ed Eusebio Di Francesco è appena intervenuto in sala stampa per commentare la prestazione della sua squadra contro gli uomini di Italiano.

Ecco le sue parole:

"Avremmo voluto fare un primo tempo diverso, poi abbiamo rimesso qualcosina a posto. E come se ci fossimo scaldati, dopo abbiamo giocato con più incisività e aggressività. Credo meritassimo di vincere, ma è il calcio, se non ammazzi la gara succede così, potevamo gestirla meglio nel recupero.

Nel primo tempo volevo maggior movimento, eravamo un po' troppo statici, nel secondo abbiamo avuto un piglio completamente diverso. Poi nel calcio ci sta, fare un tempo un po' così e l'altro molto meglio, ma per il secondo tempo di alto livello credo che ai punti avremmo meritato la vittoria. Sono contento per Pavoletti, se devo essere sincero speravo anche io nel gol. Ha sofferto tanto per il doppio infortunio e oggi ha risposto presente.

Il Covid è un pericolo dietro l'angolo, come il gol al 93', è un nemico invisibile e dobbiamo farci i conti. A vedere i quattro attaccanti mi son anche divertito, peccato non aver sfruttato tutte le occasioni. Lo Spezia è una squadra con delle qualità e con un ottimo allenatore, hanno iniziato bene ma nel secondo tempo c'è stata una squadra in campo, siamo stati noi e anche in modo netto. Nel primo tempo, per come stava andando, sarei stato contento del pareggio, per com'è andata dopo credo avremmo meritato la vittoria."