Padoin, altro che amuleto!

Da portafortuna bianconero a idolo della mediana cagliaritana: l’evoluzione di Simone Padoin, campione umile dallo spirito vincente

pubblicato il 30/09/2016 in Approfondimenti da Fabio Loi
Condividi su:
Fabio Loi
2016

Il quinquennio di Simone Padoin alla Juventus è stato contraddistinto da altrettanti campionati nazionali vinti. Oltre ai trofei, il calciatore bergamasco, nonostante abbia giocato poco con la Vecchia Signora, ha sempre portato bene ai bianconeri ogni qual volta veniva chiamato in causa (sia da subentrato che da titolare). Da allora, il tuttocampista è sempre stato considerato l’amuleto per eccellenza in casa Juve, tanto da essere molto spesso al centro degli sketch degli Autogol, trio comico noto per le parodie sportive.

Il suo arrivo a Cagliari è stato uno dei colpi più attesi, per aumentare la qualità e l’esperienza della mediana sarda. Un giocatore indispensabile per la squadra allenata da Rastelli e che, ogni qual volta è sceso in campo, ha messo in mostra uno spirito vincente eccezionale, oltre che dei mezzi tecnici importanti, nonostante non sia più anagraficamente un ragazzino (ha 32 anni).

Più passano le partite, più aumenta l’amore del pubblico cagliaritano nei suoi confronti. La dimostrazione del fatto che Padoin sia un giocatore fondamentale per il sodalizio rossoblù c’è stata anche nel match elettrico di lunedì contro la Sampdoria, dove il numero 20 ha incantato l’intero Sant’Elia con una prestazione fatta di grinta, forza e tecnica degna di un giocatore di livello come lui.

Oltre alla solita grande partita, ha anche mostrato dei numeri da funambolo, trasformandosi in slalomista e servendo una palla dalla precisione chirurgica per un altro beniamino di casa Cagliari, ovvero Joao Pedro, per il vantaggio cagliaritano (partita vinta 2-1 dai rossoblù nel finale).

Umiltà, impegno e carisma è la ricetta perfetta di Padoin, campione dentro e fuori dal campo e che è molto più che un semplice amuleto… e i tifosi sardi possono essere davvero soddisfatti del suo apporto!