Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cagliari, come in campo contro l'Inter?

Le possibili soluzioni tra modulo e uomini

Condividi su:

Il Cagliari continua ad essere vittima dei soliti infortuni. Ora anche Strootman è costretto a salutare il campo per un po', dopo essere stato operato al ginocchio sinistro l'altro ieri. 

Nandez invece è a rischio per domenica, a causa di un fastidio ai flessori. E la prossima è contro l'Inter al Meazza, non proprio una passeggiata. La buona notizia è che Godin ormai ha recuperato e infatti ha giocato qualche minuto nell'ultimo match, ma se non dovesse esserci El Leon i sardi perderebbero tanto in fase di spinta e di intensità.

Mazzarri dovrà fare alcune scelte obbligate, consapevole però che la partita da vincere a tutti i costi non sarà quella contro i nerazzurri ma quella dopo, con l'Udinese all'Unipol Domus.

L'unica certezza è sempre Alessio Cragno tra i pali, mentre in difesa continua il solito rebus: linea a quattro o a tre? È possibile che Mazzarri voglia schierarsi a specchio contro la squadra di Inzaghi, quindi si potrebbe vedere uno schieramento con Ceppitelli o Godin (se ha i 90' nelle gambe) e ai lati Caceres e Carboni.

A centrocampo il problema invece è più grande, soprattutto se dovesse mancare Nandez. Al posto di Strootman Grassi è il sostituito più congeniale, mentre Deiola tornerebbe in caso di assenza dell'uruguagio. Per il resto, Marin non si tocca, Bellanova è sicuro per un posto sulla destra mentre a sinistra sarà ballottaggio tra Dalbert e Lykogiannis.

In attacco Joao Pedro è insostituibile, mentre, a seconda di come verrà impostata la gara, Keita e Pavoletti lottano per una maglia da titolare. Un punto sarebbe grasso che cola, non importa stavolta se non si vince: la prestazione però dovrà essere convincente, indipendentemente dal risultato.

Condividi su:

Seguici su Facebook