Allarme Coronavirus: rinviata Verona-Cagliari

La gara prevista per oggi pomeriggio non si disputerà

pubblicato il 23/02/2020 in Ultim'ora da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2020

Verona-Cagliari non si giocherà: il Coronavirus ha scatenato l’allarme in Italia, e anche il mondo dello sport si ferma.

È stato il premier Giuseppe Conte ad annunciare: "Il Ministro dello Sport Spadafora intende sospendere tutti le manifestazioni sportive previste domenica nelle regioni Veneto e Lombardia"

Spadafora ha confermato il tutto a margine del Consiglio dei Ministri che ha stabilito misure ferree per contrastare il fenomeno.

Conte ha poi aggiunto: "Posso preannunciare che il Ministro dello Sport ha già informato e preannunciato al Coni che disporrà la sospensione di tutte le attività sportive che ci saranno in Veneto e Lombardia".

Queste inoltre le parole del Ministro della Salute Speranza: "Con il provvedimento di oggi rendiamo possibili altri interventi fuori dai territori interessati. Attenzione per esempio alle gite scolastiche e con questo decreto il ministro competente potrà bloccare le gite in Italia e all'estero. Così come con questo decreto il ministro Spadafora potrà intervenire sugli eventi sportivi e lo farà nelle prossime ore"

Oltre a Verona-Cagliari non si disputeranno Atalanta-Sassuolo e Inter-Sampdoria.

Una domanda sorge poi spontanea: il Cagliari, in ritiro nel comune lombardo di Coccaglio, potrà fare ritorno in Sardegna o i giocatori e staff dovranno essere sottoposti a dei controlli? Il Ministro Conte ha dichiarato: "Nelle aree cosiddette di focolaio non sarà consentito l'ingresso e l'allontanamento, salvo specifiche deroghe che andranno valutate di volta in volta".