La fatica e l'amarezza di Sau commuovono il web

L'immagine del bomber di Tonara subito dopo la sostituzione contro la Lazio

pubblicato il 07/04/2015 in Storie da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri

Il Cagliari è sotto con la Lazio. Zeman compie la scelta: fuori Sau e dentro Cop. Il bomber di Tonara esce sconsolato e poggia la testa su un membro dello staff, quasi in lacrime.

Il gesto dell'attaccante non è passato inosservato ai tifosi, che l'hanno riproposto in tantissimi sul web, rivedendo in quella reazione il sentimento di tutti coloro i quali vedono la propria squadra sprofondare di giornata in giornata.

Ma soprattutto il popolo rossoblù ha visto in questa azione ciò che vorrebbe vedere da tutti i calciatori: il cuore, l'amore per la maglia, il voler raggiungere a tutti i costi una salvezza che sarebbe una vittoria per l'isola.

C'è chi addirittura ha chiesto che si desse la fascia da capitano a Sau in assenza di Conti, perché è così che deve comportarsi un leader, è questo ciò che deve provare.

Tutti si sono commossi di fronte al gesto di un ragazzo amato da tutti, lui che ha portato alla ribalta la regione nella nazione, lui orgoglio sardo.

E magari non sarà la sua disperazione a risollevare il Cagliari, ma ha mandato un messaggio importante: nel disastro, c'è chi soffre profondamente, evidentemente perché, nonostante tutto, c'è ancora chi ci crede.