IL DIAVOLO PER LE CORNA!

Primavera, Lombardi e Doratiotto regalano al Cagliari la vittoria in rimonta contro il Milan. La cronaca

pubblicato il 27/04/2019 in Settore Giovanile da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2018

Il Cagliari di Max Canzi scende in campo ad Asseminello contro il Milan in una gara dal sapore differente per le due contendenti: i rossoneri devono vincere per cercare di allontanare il clamoroso spettro rectrocessione, i rossoblù dal canto loro veleggiano tranquillamente al 7° posto e vogliono prolungare il proprio buon momento in ottica post season.

Il primo quarto d'ora passa velocemente e vede il Cagliari imporsi per ritmi e agonismo sugli avversari. I rossoneri poi, sfruttando una disattenzione dei padroni di casa, mettono la freccia al 27' grazie al gol di Tsadjout: l'attaccante batte Daga di testa trasformando in rete un bel cross dalla bandierina di Capanni. Incassato il colpo, i sardi spingono sull'acceleratore ma senza trovare la via del pareggio. La prima frazione termina così con gli ospiti forse un po' immeritatamente avanti grazie alla marcatura di Tsadjout.

La ripresa si apre con il Cagliari deciso a ribaltare le sorti dell'incontro. Prima Verde e poi Marigosu vanno vicini a riequilibrare il punteggio ma senza riuscirci per un soffio. Sarà però il preludio del meritato pareggio, il quale arriverà al 60' con Lombardi: Kouadio mette una palla al centro dalla destra, Verde manca il controllo e libera il trequartista rossoblù che non si fa pregare e piazza la sfera alle spalle di Plizzari.

Trovato l'1-1, il Cagliari continua a premere e all'83' beneficia di un rigore assegnato per fallo di Merletti su Verde: sul dischetto si presenta Doratiotto che prima si fa parare il tiro da Plizzari e poi prontamente ribatte il pallone in rete firmando il meritato sorpasso. Nel finale vengono espulsi per proteste entrambi gli allenatori, prima Giunti e poi Canzi tornano anzitempo negli spogliatoi.

Il match termina così 2-1 per i sardi che proseguono nella propria marcia verso i play-off, buio pesto per il Diavolo che invece dovrà provare ad agguantare la salvezza nelle ultime giornate del campionato.

TABELLINO

Marcatori: 27′ Tsadjout (M), 60′ Lombardi (C), 84′ Doratiotto (C)

Cagliari: Daga, Kouadio, Boccia, Carboni, Cadili, Lombardi, Kanyamuna (Dall’86 Peresutti), Lella, Marigosu (Dal 93′ Dore), Verde, Contini (Dal 73′ Doratiotto). A disposizione: Cabras, Ciocci, Aly, , Pici, Porru, Albini, Desogus, Kourfalidis, Marongiu. Allenatore: Canzi.

Milan: Plizzari, Bellanova, Merletti, Djalò, Abanda, Sala, Brambilla Brescianini (Dall’80’ Frigerio), Maldini (Dal 67′ Mionic), Capanni (Dall’85 Soncin), Tsadjout. A disposizione: Zanellato, Barazzetta, Basani, Martimbianco, Ruggeri,  Haidara, Michelis,  Olzer, Tonin. Allenatore: Giunti

Ammoniti: Merletti (M)

Espulsi: Giunti (M), Canzi (C)

Arbitro: sig. Maranesi di Ciampino