Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Liverani: "Sensazioni positive ma incassare questi gol non mi è piaciuto"

"Da lunedì lavoreremo su ciò che non è andato"

Condividi su:

La gara tra Cagliari e Perugia, valida per il primo turno di Coppa Italia, è stata vinta dai rossoblù con il risultato di 3-2. Fabio Liverani ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi, rispondendo alle domande dei giornalisti.

Ecco le sue parole:

"Credo che la squadra sia partita molto bene, era padrona del campo fino al loro pareggio. Ci mancava il guizzo finale e su un errore abbiamo preso il gol. C'è da lavorare, ho sempre detto ai ragazzi che la parte più difficile è quando teniamo noi la palla. Il Perugia fa sempre una marcatura asfissiante sul play, per questo ho deciso di utilizzare Viola e Makoumbou in quelle posizioni. Ho la fortuna di avere giocatori di centrocampo molto disponibili e con qualità diverse e oggi mi hanno dimostrato che tutti possono dare una mano.

Luvumbo? È stato per larghi tratti uno dei più imprevedibili e uno dei più attivi. Deve evitare di diventare troppo prevedibile,deve migliorare su tante cose, però parliamo di un ragazzo che viene dalla primavera... Le sensazioni di oggi erano positive ma prendere questi gol non mi è piaciuto, da lunedì ci concentreremo su quello che non è andato. 

Pereiro? Oggi ha avuto quella palla per Luvumbo e ci ha fatto vedere qualcosina... Però credo possa farci vedere tanto altro, gli manca un po' di cattiveria, stiamo per iniziare il campionato e la competizione inizierà a farsi pesante. Con lui parlo molto. Non posso chiedere a Pavoletti di giocare a sinistra, se giocheremo con due punte penseremo ad altre soluzioni, oggi abbiamo dovuto adottare una soluzione di emergenza, ho dovuto mettere anche Luvumbo in una posizione che non andava bene. Ma senza Desogus e Tramoni, non avevamo molta scelta.

I calci da fermo nei maggiori campionati sono importantissimi, oggi abbiamo fatto fatica a supportare Viola ma abbiamo bisogno di un po' di tempo e gli automatismi da interno devono essere assimilati. Da lunedì si lavorerà su queste cose".

Condividi su:

Seguici su Facebook