Stellini: "Conte? Via perchè stava male"

"Arbitraggio discutibile"

pubblicato il 26/01/2020 in Sala stampa da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2020

Antonio Conte non si è presentato davanti ai media al termine della gara tra Cagliari e Inter (1-1). Al suo posto ha parlato ai microfoni di Sky Sport il vice allenatore dei nerazzurri Cristian Stellini.

Ecco le sue dichiarazioni, così come riportato da internews:

"Conte? Era già successo nel primo tempo ad aver difficoltà per ritrovare le energie per parlare alla squadra, non stava bene. Io poi non l'ho più rivisto, il mister è andato via velocemente. 

Nervosismo? Partiamo dal finale di gara. Dobbiamo restare centrati sulla gara, il Cagliari ha rimontato e noi non siamo stati bravi a concretizzare le nostre occasioni. Non dobbiamo farci prendere dalle sensazioni, dopo questa partita ce ne sono tante altre e non siamo neanche molto lunghi come panchina in alcune zone del campo.

Forse nella partita di oggi anche l'arbitro non è stato bravo a mantenere la calma e ha alimentato la tensione, e anche il metro di giudizio all'interno della gara andrebbe cambiato per tenere tutti tranquilli. Noi siamo usciti con quattro cartellini gialli, eccessivi per la partita che è stata. C'è stato qualche episodio, come il fallo non dato a Young o il fallo di Bastoni. 

Il calo nei secondi tempi? C'è da lavorare, lo sappiamo e ci stiamo lavorando. Questa situazione non deve ripetersi in futuro, è importante chiudere le partite e anche oggi abbiamo avuto occasioni per farlo. 

Young? Una buona prova, sapevamo che era in salute, contiamo che le sue prestazioni crescando col passare delle partite. 

Eriksen? Io non mi occupo di mercato, lavoriamo sul campo. 

Da dove ripartiamo? Da domani, prepariamo la gara di Coppa Italia, che sarà da dentro o fuori. Fondamentale pensare sempre al domani e alla partita successiva, pensando al passato come insegnamento".