Cagliari, ecco il Napoli: preview, modulo e formazione

Oggi alle 18 sfida dell'anno alla Sardegna Arena

pubblicato il 16/12/2018 in Preview da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri

Sedicesima giornata di campionato. Il Cagliari, dopo il pareggio sulla sirena conquistato contro la Roma, si appresta ad ospitare la seconda forza del nostro calcio, il Napoli. I partenopei sono freschi di eliminazione dalla Champions, mentre all’ultima di A avevano strapazzato l’Atalanta senza troppi problemi. Arrivano al match col già noto risultato della Juventus, che ieri sera ha vinto il derby col Torino, e avranno assoluta necessità di vincere per non perdere terreno sulla capolista. Per i sardi si tratterà, di fatto, della gara dell’anno.

Casa Cagliari

Cagliari con assenze pesantissime, con Maran costretto a ricorrere all’inventiva per tirar fuori un undici per la sfida. Out per squalifica Ceppitelli e Srna, k.o Pavoletti oltre al lungodegente Castro. La buona notizia è il recupero di Ionita, che salvo sorprese sarà del match. A rilevare il centravanti rossoblù sarà Cerri, pronto a far coppia con Sau (leggermente favorito su Farias). Dietro loro Joao Pedro non si tocca, con la ritrovata mediana Ionita-Bradaric-Barella a supporto. A destra pronto Faragò, favorito su Pisacane, che dovrebbe invece agire al centro della difesa insieme con  Klavan. Parte dietro Romagna. Sulla corsia mancina pronto Padoin.

Casa Napoli

Pronto a cambiare Ancelotti, che potrebbe varare un leggero turnover e far rifiatare qualche uomo. In porta dovrebbe essere la volta di Meret, ma il ballottaggio con Ospina resterà aperto sino all’ultimo. Sulla destra Malcuit concederà un turno di riposo a Hysaj, mentre a sinistra sarà out per infortunio Mario Rui: al suo posto Ghoulam, che nell’ultimo match ha ben figurato al ritorno dopo un anno di assenza. Al centro della difesa in pole ci sono Maksimovic e Koulibaly. Callejon e Zielinski agiranno sulle fasce nel 4-4-2 di Carletto, con Allan e Rog al centro. Solo panchina per Hamsik e Fabian Ruiz, che riposeranno. In attacco soliti dubbi, con tre uomini per due maglie. I favoriti sono Milik ed Insigne, ma occhio a Mertens che insidia il fantasista di Frattamaggiore.

I precedenti

A Cagliari è positivo il bilancio nei trentuno precedenti in Serie A. Molti i pareggi, ben quattordici, nove le vittorie dei rossoblù e otto quelle del Napoli.Tremendi gli ultimi incontri, con i partenopei che hanno vinto per 5-0 le ultime due sfide in Sardegna e 3-0 la terzultima. Il Cagliari non vince dal 19 aprile 2009, quando Jeda e Lazzari stesero gli azzurri di Donadoni.

Probabili formazioni

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Faragò, Pisacane, Klavan, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Joao Pedro; Sau, Cerri. All.Maran

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit; Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Rog, Zielinski; Milik, Insigne. All.Ancelotti

Arbitro: Signor Daniele Doveri di Roma 1.

Calcio d’inizio: domenica 16 dicembre 2018, ore 18, Sardegna Arena.