Tutti i numeri del Cagliari!

Dai gol fatti a quelli subiti, dalle vittorie alle sconfitte passando per presenze, ammonizioni e sostituzioni, curiosità sulla squadra e sullo stadio. Ecco i numeri della compagine rossoblu

pubblicato il 30/05/2016 in Numeri e Statistiche da Giambattista Marongiu
Condividi su:
Giambattista Marongiu
2015

E' tempo di statistiche per il Cagliari di Rastelli. Quello appena concluso è stato un campionato dai grandi numeri per la squadra sarda. Andiamo ad analizzare tutti i risultati della compagine rossoblu.

Vittorie

Record storico assoluto con i rossoblu che portano i 3 punti a casa per 25 volte durante questo campionato di serie B, 15 successi in casa e 10 in trasferta.

Pareggi: 8 risultati di parità; 3 in casa e 5 in trasferta.

Sconfitte: 9 insuccessi; 3 al Sant'Elia e 6 lontano da casa.

Il Cagliari ha chiuso la sua classifica a 83 punti, 48 conquistati in casa e 35 in trasferta. I rossoblu hanno occupato la prima posizione sia alla fine del girone d'andata che in quello di ritorno.

Marcatori 

Vince la classifica marcatori in “casa Cagliari”, Diego Farias con ben 14 reti (un goal ogni 174 minuti giocati), seguito da Joao Pedro con 13 e Marco Sau in compagnia di Giannetti a quota10. Più Melchiorri con 8 goal. 4 marcature per Davide Di Gennaro e 3 per Ceppitelli e Cerri. 2 reti per Tello, Munari, Deiola e Salamon. A quota 1 goal ci sono Pisacane, Balzano, Cinelli e Marco Ezio Fossati.

Goal fatti e subiti: 78 reti realizzate dalla “Banda Rastelli”. 41 quelli subiti, 40 da Storari e 1 da Rafael.

Assist

Anche in questa categoria si contraddistingue il brasialiano Diego Farias con 13 finalizzazioni, dietro di lui Federico Melchiorri con 9 e Giannetti con 8 assist. 7 sono quelli forniti alle punte da Joao Pedro e 5 rispettivamente per Sau e Di Gennaro, 4 da Murru e 3 per Fossati, Cerri e Barreca. 2 a testa per Deiola e Balzano e chiudono con un solo assist Salamon, Pisacane, Munari, Cinelli, Dessena e Barella.

Minuti giocati

Il Gicatore che ha accumulato più minuti giocati e Marco Storari con 3.690 minuti giocati, è di conseguenza anche quello con più presenze, ben 41.

Cartellini

Joao Pedro ha raccolto 13 cartellini gialli, risultando il più “cattivo”. Il brasiliano è seguito dall'altro sud americano Farias con 11. Murru e Ceppitelli 9, Pisacane e Fossati con 7.
Per quanto riguarda le espulsioni guida la classifica Munari con 2. Fossati, Tello, Balzano, Murru, Di Gennaro, Krajnc e Balzano con un cartellino rosso a testa.

Sostituzioni

I rossoblu che hanno collezionato più presenze partendo dalla panchina sono Cerri e Tello con 18 ingressi in campo a partita in corso, mentre il più sostituito è Davide Di gennaro con 17 richiami in panchina.

Tifosi

Il Sant'Elia è stato l'impianto più utilizzato duarante la stagione per il 77% circa della sua capienza. Mediamente i tifosi presenti allo stadio sono stati 12.400. Il totale delle presenze registrate nell'impianto durante la Serie B 2015/2016 è di 261.798 ticket.

Curiosità

9 rigori assegnati al Cagliari durante il campionato; 7 realizzati e 2 sbagliati. La rosa dei rossoblu è composta da 24 uomini, 6 dei quali sono stranieri e 2 di questi ultimi anche Nazionali (Salamon con la Polonia e Krajnc con la Slovenia). La media età della rosa è di 27,1 anni.
La squadra di Rastelli ha guidato la classifica per ben 19 turni.

La vittoria con più goal è stata contro il Brescia in casa con il risultato di 6-0. La peggiore sconfitta si è registrata, sempre contro il Brescia, nella gara di andata con il punteggio di 4-0.

Per la prima volta i rossoblu vincono il Campionato di Serie B, inserendo nel proprio Palmares la Coppa “Ali della Vittoria”.

Ultimo in oridine di tempo è il “Trofeo Sardegna”, conquistano contro l'Olbia.

Gli ultimi 3 capitani rossoblu hanno il nome che inizia per la lettera “D”; Diego Lopez e Daniele Conti e Daniele Dessena.

Questi sono i numeri (record) del Cagliari in questa stagione 2015/2016.