Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cagliari: vietato sbagliare

Al Sant'Elia arriva il Chievo per il primo vero scontro salvezza della stagione

Condividi su:

Nel giorno dell’Immacolata il Cagliari affronta al Sant’Elia il Chievo, in un match valido per la quattordicesima giornata di campionato. I rossoblù, molto stanchi dopo la maratona di Coppa Italia contro il Modena, vogliono finalmente ottenere la loro prima vittoria casalinga, per sfruttare anche i passi falsi delle dirette concorrenti alla salvezza e disporsi una posizione di tranquillità. Dall’ altra parte un Chievo che ha una gran voglia di trionfare e superare in classifica lo stesso Cagliari.

Casa Cagliari

Ancora assenze pesantissime per i rossoblù, che risultano ancora più gravi dopo le fatiche di coppa. Solo che stavolta, ai vari Avelar, Sau e Colombi, si è aggiunto un certo Victor Ibarbo. In realtà sia per quest’ultimo che per il primo le condizioni sono da verificare, ma è molto probabile che i due partano dalla panchina. Più probabile che al posto del colombiano agisca Farias, con Cossu sulla destra e per il luogo di punta la conferma di Longo, vero protagonista del match contro il Modena. A centrocampo sarà confermato il trio dei titolarissimi, quello composto da Conti, Crisetig ed Ekdal, la cui assenza per riposo si è fatta sentire giovedì scorso. Per quanto riguarda la difesa, a sinistra l’assenza di Avelar sarà sopperita dallo spostamento sulla corsia mancina di Balzano, con Pisano titolare a destra. Al centro praticamente nessun dubbio sulla coppia Rossettini-Ceppitelli.

Casa Chievo

La fortuna bacia Maran, che per la sfida di lunedì potrà contare su tutti gli effettivi. Con l’imbarazzo della scelta, il mister schiererà gli undici più in forma. In porta Bizzarri, dopo la superba prova fornita contro la Lazio, dovrebbe avere la meglio sul collega Bardi.  I quattro di difesa potrebbero essere Frey, Dainelli, Gamberini e Zukanovic, che andranno a formare un reparto arretrato d’esperienza.  Quattro uomini anche a centrocampo, tutti stranieri, con Izco e Birsa sulle fasce e Radovanovic ed Hetemaj al centro. Attacco grintoso con la generosità di Paloschi e Meggiorini. Occhio a Pellissier e Maxi Lopez che scalpitano dalla panchina.

I precedenti

Bilancio negativo per i rossoblù al Sant’Elia nella massima serie. Nei nove precedenti i sardi hanno vinto solo tre volte, perdendo ben quattro. Due i pareggi. L’ultima vittoria del Cagliari risale al 2011, quando si imposero con un perentorio 4-1, recante le firme di Conti, Canini ed una doppietta di Nenè.

Probabili formazioni

Cagliari: (4-3-3) Cragno; Pisano, Ceppitelli, Rossettini, Balzano; Crisetig, Conti, Ekdal; Cossu, Longo, Farias. All. Zeman

Chievo: (4-4-2) Bizzarri; Frey, Dainelli, Gamberini, Zukanovic; Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa; Paloschi, Meggiorini. All. Maran

Calcio d’inizio:  Cagliari, 8 dicembre 2014, ore 19, Stadio Sant’Elia

Arbitro: Signor Mariani di Roma
 

Condividi su:

Seguici su Facebook