Violenza alla Sardegna Arena: calci e pugni a 5 Steward

Il grave fatto durante Cagliari-Milan

pubblicato il 13/01/2020 in News da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2017

"Ieri (sabato in occasione di Cagliari-Milan) mentre lavoravo allo stadio è successo qualcosa che non mi sarei mai aspettata, due tifosi hanno aggredito 5 di noi, per fortuna c'è la siamo cavata con piccole contusioni". E' la denuncia di Susanna Murenu, Capo Settore degli Steward del Cagliari in un post su Facebook.

"Volevo ringraziare tutti i miei ragazzi, i quali in questa situazione hanno dimostrato, quanto il gruppo sia compatto, hanno dimostrato che ci può fidare di loro al 100%, hanno dimostrato che se una barca si danneggia, ci si rimbocca le maniche e si lavora tutti insieme per sistemarla. Volevo ringraziarli con tutto il cuore per il loro sostegno, ieri mi sono accorta di essere circondata da amici e non da colleghi".

I fatti - "Prima il lancio di una bottiglia verso i tifosi del Milan, nel settore ospiti della Sardegna Arena. Poi - si legge su unionesarda.it - la violenza: calci, pugni, gomitate a cinque steward (anche due donne). Un pomeriggio di follia, quello di sabato, per due uomini, padre e figlio di Assemini, nella curva sud del Cagliari. Dopo aver aggredito e picchiato il personale della sicurezza dello stadio, sono stati identificati e denunciati dai carabinieri della compagnia. Ora rischiano un Daspo2.​