“Mio figlio costretto ad indosssare la maglia del Milan al contrario”, la denuncia della mamma sarda rossonera

È accaduto per motivi di pubblica sicurezza domenica alla Sardegna Arena, ma la donna non ci sta: “Io sempre in Distinti”

pubblicato il 18/09/2018 in News da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

Prima di tutto l’ordine pubblico e la sicurezza. E così un bimbo di 9 anni (presentatosi alla Sardegna Arena con indosso la maglia del Milan) è stato costretto dalle autorità competenti all’esterno dello stadio cagliaritano, ad indossare la casacca rossonera al contrario.

Il piccolo (accompagnato dalla madre sarda e anche lei di fede milanista) si è dunque così potuto accomodare in Distinti.

Scrive la donna (M.G.F.) su Facebook: “Gli hanno fatto girare la maglietta al contrario, per tenerla nel verso giusto saremmo dovuti andare nel settore ospiti: ma io vado sempre nei Distinti”.