Cagliari, c'è da battere il Chievo! Formazione, Rastelli opta per modulo offensivo: cambio in difesa

Rossoblù in campo alle 15:00 al Sant'Elia, obiettivo vittoria: ecco la presentazione e le ultime di formazione

pubblicato il 15/04/2017 in News da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri
2016

Trentaduesima giornata di campionato. Il Cagliari ospita il Chievo, distante tre punti in classifica e dunque raggiungibile in vaso di vittoria. I rossoblù arrivano dalla sconfitta casalinga subita contro il Torino, mentre il Chievo è reduce dal quasi ovvio k.o. allo Juventus Stadium: una torinese nel cammino di entrambe, che oggi si affrontano alle 15. Vediamo le scelte dei tecnici.

Casa Cagliari

Si va verso la conferma in blocco degli uomini schierati domenica scorsa, con la sola eccezione di Pisacane, fermato per un turno dal giudice sportivo per somma di ammonizioni. Al suo posto dovrebbe agire Capuano al fianco di Bruno Alves, con Isla e Murru a completare la difesa. Padoin e Ionita supporteranno la regia di Tachtsidis a centrocampo, mentre in attacco Joao Pedro parte nettamente favorito su Farias per giocare dietro a Borriello e Sau. Difficile vedere i due brasiliani insieme, in questo caso si accomoderebbe in panchina il bomber di Tonara.

Casa Chievo

Emergenza infortunati per mister Maran, che dovrà fare i conti con ben otto indisponibili, tra cui pezzi pregiati come Birsa (che proverà a recuperare all'ultimo) o Inglese. Out per infortunio anche Sorrentino, che sarà quindi rilevato in porta da Seculin. In difesa Izco dovrebbe essere il sostituito di Gobbi sulla fascia destra, con Cacciatore sulla corsia mancina e Dainelli e Cesar al centro. A centrocampo Radovanovic in regia e Castro ed Hetemaj con lui. Se Birsa non recupera è pronto De Guzman per la trequarti ad ispirare la vena realizzativa di Meggiorini e dell'intramontabile Pellissier.

L'uomo più pericoloso

Eterno. Sergio Pellissier è alla sua quindicesima (!) stagione in maglia gialloblù, 471 presenze e 131 con il club scaligero, una bandiera in un calcio senza bandiere. Eppure, all'età di 38 anni appena compiuti, il più forte calciatore della storia della Valle d'Aosta resta un fattore per la squadra di Verona, risultando ancora decisivo nonostante le primavere passate. Quest'anno è già andato in gol sette volte. Il lupo perde il pelo ma non il vizio (del gol).

I precedenti

Sono 10 i precedenti in Serie A tra le due squadre in casa rossoblù. I sardi si sono imposti appena tre volte, con cinque sconfitte e due pareggi. L'ultimo successo dei rossoblù risale al 2011, quando Conti, Canini ed una doppietta di Nenè resero inutile il gol di Thereau.

Probabili formazioni

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Isla, Bruno Alves, Capuano, Murru; Padoin, Tacthsidis, Ionita; Joao Pedro; Borriello, Sau. All.Rastelli

Chievo  (4-3-1-2): Seculin; Izco, Dainelli, Cesar, Cacciatore; Castro, Radovanovic, Hetemaj; De Guzman; Meggiorini, Pellissier. All.Maran

Arbitro: Signor Gianluca Manganiello di Pinerolo

Calcio d'inizio: sabato 15 Aprile 2017, ore 15, Stadio Sant’Elia.