Cagliari-Chievo, le prescrizioni della Prefettura: il comunicato

Ecco nel dettaglio chi potrà entrare al Sant'Elia per la gara contro il Chievo e a quali condizioni

pubblicato il 12/04/2017 in News da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

 In seguito alle valutazioni effettuate nel corso di una Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia svoltasi ieri 11 aprile, il Prefetto di Cagliari Giuliana Perrotta, su parere del Questore di Cagliari, in relazione alla partita di calcio, valevole per il Campionato nazionale di Serie "A", che si disputerà il 15 aprile 2017 presso lo Stadio "Sant'Elia", tra le squadre del Cagliari e del Chievo, ha adottato le prescrizioni che di seguito si riportano:

 - l'accesso allo Stadio è consentito ai possessori dei c.d. "voucher" esclusivamente nel caso in cui essi siano anche titolari della Tessera del Tifoso;

- i biglietti per l'ingresso sono incedibili e possono essere utilizzati per l'accesso allo Stadio esclusivamente dai diretti interessati, previa identificazione personale;

- l'accesso allo Stadio, per il Settore Ospiti, è consentito ai soli possessori della tessera del Tifoso dell'A.C. Chievo Verona.

Le prescrizioni sopra citate, sono riferite ESCLUSIVAMENTE alla partita del prossimo 15 aprile.

Con successive determinazioni, sulla base delle possibili criticità emergenti e delle determinazioni e pareri degli organi competenti, verranno individuate le misure preventive da adottare in occasione delle prossime partite previste in calendario a Cagliari.

N.B. Non è stato previsto invece alcun vincolo per chi acquisterà i biglietti in qualsiasi settore dello Stadio, fatta salva l’incedibilità degli stessi.