UEFA Nations League, 90' in campo per Ionita nel pareggio contro Lussemburgo

I moldavi non vanno oltre l'1-1 contro i Leoni Rossi. Bielorussia alle Final Four

pubblicato il 18/11/2018 in Nazionali da Fabio Loi
Condividi su:
Fabio Loi

Non solo Filip Bradaric in questo pomeriggio domenicale di UEFA Nations League per quanto concerne i Nazionali del Cagliari.

Nella Lega D - Gruppo 2, allo Stadionul Zimbru di Chisinau, la Moldavia guidata da Alexandru Spiridon non va oltre l'1-1 contro il Lussemburgo di Luc Holtz.

I padroni di casa, con il pareggio interno ottenuto quest'oggi, non riescono a passare alla fase successiva (così come lo stesso Lussemburgo e il fanalino di coda San Marino).

Al provvisorio vantaggio dei padroni di casa (grazie al calcio di rigore al 58' trasformato dal centrocampista dell'Hapoel Haifa, Radu Gînsari), ha risposto al 70' l'attaccante italo-lussemburghese del CS Fola Esch, Stefano Bensi.

Nelle fila moldave, 90' da titolare per il centrocampista del Cagliari, Artur Ionita.

In questo girone è la Bielorussia del Ct Igor Kriushenko (vittoriosa per 2-0 a San Marino grazie ai gol del centrocampista del BATE Borisov, Stanislaŭ Drahun (8') e dell'attaccante del Lokeren, Anton Saroka (52') n.d.r.) ad andare avanti nella competizione, essendosi classificata al primo posto.