Cagliari-Atalanta, il meteo

Cieli sereni, alte temperature e assenza di precipitazioni

pubblicato il 04/07/2020 in Meteo da Mario Siddi
Condividi su:
Mario Siddi
2017

La serie A torna nuovamente in campo ed il Cagliari lo farà in casa contro l'Atalanta, nella gara in programma domenica (ore 19:30) alla Sardegna Arena, valida per il turno numero 30 di campionato.

Nell'isola sbarcano dunque i bergamaschi di Gasperini. Un monolite di tecnica e agonismo verso cui tante squadre si son già piegate durante questa stagione. Con in testa la Champions e la voglia mai appagata, di tenersi stretta la fama di “regina delle provinciali”, il prossimo cliente dei rossoblu di Zenga non sarà probabilmente né facile da domare, né remissivo e rinunciatario.

Se per Simeone e compagni infatti, reduci da due vittorie ed un pareggio, altri tre punti contro i nerazzurri sarebbero “grasso che cola”, lo “sfizio di rubare” 6 punti nella stessa stagione alla squadra forse più in forma del torneo (0-2 all'andata), darebbe alla banda di Zenga la possibile definitiva autostima per determinare positivamente i prossimi incontri.

Battere l'Atalanta, visto il trend positivo dei sardi, seppur complicato dunque, potrebbe comunque starci nell'ordine delle cose. E' chiaro che un confronto del genere e con un avversario così in forma, lo porti a casa se pensi in grande. Compito di mister Zenga accendere la miccia, e di chi andrà in campo far esplodere la grande voglia di far bene.

Nonostante la coperta dei cambi sia corta, la stanchezza di giocare ogni 3 giorni non trascurabile, il caldo estivo difficile da sopportare, tutto deve essere funzionale all'obbiettivo. La vera differenza la faranno le motivazioni, l'approccio alla gara e la concentrazione sul campo. Il Cagliari attuale (se vuole) ha le carte in regola per portare l'Atalanta sul terreno della “giornata no”.

Iniziare forte e da subito potrebbe aiutare in quest'intento, per poi affondare il colpo e chiudere la partita. Ovviamente tenendo a mente che dall'altra parte nessuno resterà a subire, ma anzi renderà la gara dispendiosa e di sacrificio. Serve un Cagliari concreto, guardingo e che ci creda. Il resto spesso, se i presupposti emergono, è questione anche di fortuna e imponderabilità del calcio. Fu così all'andata (chi ci credeva alla vigilia?) e potrebbe ripetersi tra le mura amiche.

Il meteo - Cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata. Non sono previste piogge. La temperatura sarà compresa tra i 27 e 28 gradi (32 quelli percepiti) con un indice di umidità relativa pari al 55%.

 

I venti moderati e provenienti da Nord-Ovest. ottima la visibilità.