Una squadra spaziale col gol nel DNA: ecco l'Atalanta di Gasperini

Conosciamo meglio i prossimi avversari del Cagliari

pubblicato il 04/07/2020 in Gli Avversari da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri

Arrivano i mostri. Il Cagliari ospita l'Atalanta, di gran lunga la squadra più in forma del campionato. I bergamaschi, infatti, arrivano da nove successi consecutivi (contando anche il doppio incontro con il Valencia). La clamorosa striscia di vittoria della banda dei terribili di Gasperini ha concesso loro di blindare l'accesso alla prossima Champions League, al momento in cassaforte con dodici punti di distacco dalla quinta in classifica, la Roma. Lo stesso margine separa i nerazzurri dalla vetta della classifica, mentre gli orobici non conoscono rivali per ciò che riguarda i gol fatti.

L'Atalanta vanta il migliore attacco del campionato, con la spaventosa cifra di 82 centri, addirittura sedici in più della seconda squadra più prolifica della Serie A, la Lazio. Basti pensare che in questo campionato la Dea ha segnato almeno tre gol in ben quattordici partite su 29, praticamente la metà, e in tre occasioni ha toccato addirittura quota sette. Merito di un attacco formidabile, certo (15 gol per Muriel e Ilicic, 14 per Zapata), ma anche e soprattutto di uno spettacolare gioco corale che ha già condotto a 9 gol un terzino come Gosens. 

Nell'ultimo match i bergamaschi hanno piegato le resistenze del Napoli con un secco 2-0, chiarendo come al Cagliari servirà un'impresa per fare risultato.

Probabile formazione (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Zapata. All.Gasperini