GRANDE CAGLIARI: PARI IN EXTREMIS A NAPOLI

Nandez al 94’, 1-1 al Maradona

pubblicato il 02/05/2021 in Match report da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2020

Da parte di Antonello Cossu è tutto, un saluto ed un ringraziamento ai lettori dalla redazione di www.blogcagliaricalcio.net. Rimanete collegati per le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara.

96' Triplice fischio di Fabbri! Il Cagliari pareggia 1-1 contro il Napoli grazie ad un gol nel recupero firmato da Nandez! Punto importantissimo per i sardi che muovono ancora la classifica dopo 3 vittorie consecutive.

94' PAREGGIO DEL CAGLIARIIIIII! NANDEZ! I rossoblù impattano nel finale con un gol di Nandez favorito da una dormita di Hisaj! 1-1 al "Maradona", parziale in parità!

90' 6 minuti di recupero assegnati da Fabbri.

88' MERET! Grande parata del portiere azzurro sulla conclusione di Pavoletti a colpo sicuro! Cagliari ad un passo dal pareggio!

85' 5 minuti più recupero alla fine della gara, Cagliari sotto 1-0 in casa del Napoli.

81' Doppia sostituzione anche nel Napoli: fuori Zielinski e Fabian Ruiz, dentro Bakayoko e Elmas.

81' Doppio cambio nel Cagliari: fuori Zappa e Lykogiannis, dentro Calabresi e Cerri.

79' Imbucata vincente per Insigne ma il capitano del Napoli si trovava in posizione irregolare. Punizione per il Cagliari.

76' Cambio anche nel Cagliari: fuori Ceppitelli e dentro Simeone.

75' Cambio nel Napoli: fuori Osimhen e dentro Dries Mertens.

73' Durissimo scontro aereo tra Ceppitelli e Osimhen, Fabbri ferma il gioco e permette ai medici di entrare in campo.

70' Sostituzione nel Cagliari: fuori Deiola e dentro Asamoah.

69' Uno due Zielinski-Insigne e destro a giro debole e centrale dell'azzurro, Cragno blocca senza problemi.

67' Cambio nel Napoli: fuori Lozano e dentro Politano.

64' Controllo meraviglioso di Insigne sulla fascia sinistra, poi il trequartista rientra sul destro e prova a servire un compagno accorrente a rimorchio, Ceppitelli legge il passaggio e neutralizza il pericolo.

61' Destro di Zielinski centrale, Cragno respinge lateralmente su Insigne e altro destro del capitano del Napoli: pallone largo, rimessa per il Cagliari.

60' Mezz'ora più eventuale recupero al termine del primo tempo, Napoli ancora avanti 1-0 sul Cagliari.

57' Colpo di testa pericoloso di Lykogiannis in anticipo su Di Lorenzo, pallone largo alla destra di Meret.

56'     Ammonizione per Demme, fallo duro su Nandez.

53' Osimhen! Il nigeriano supera Godin aiutandosi con una presunta spinta e deposita il pallone in porta anticipando Cragno. Fabbri valuta il contatto e fischia l'intervento irregolare dell'attaccante, si rimane sull'1-0 per il Napoli.

52' Traversa clamorosa di Demme! Gran tiro dalla distanza del centrocampista tedesco e pallone che si schianta sul legno! Napoli sfortunato in questo frangente.

51' Il Cagliari si addormenta e Zielinski testa i riflessi di Cragno: il portiere risponde presente, corner per il Napoli.

48' Osimhen si divora il 2-0! Koulibaly serve Zielinski, il polacco mette in mezzo per Osimhen che però non trova la porta di testa da posizione ravvicinata! Forse l'ex Lille era anche in fuorigioco, nulla di fatto comunque.

46'     Ammonizione per Pavoletti, reo di aver colpito Manolas con una gomitata involontaria.

46' Inizia la ripresa del match, Cagliari in possesso della sfera!

 

46' Fine della prima frazione di gioco: Cagliari sotto 0-1 in casa del Napoli grazie al gol firmato da Osimhen al 13'. Successivamente i rossoblù hanno reagito creando i presupposti per il pareggio, sfiorato in due occasioni prima da Zappa e poi da Nandez. 

45' 1 minuto di recupero concesso da Fabbri.

43' Cagliari ad un passo dal pareggio! Cross di Carboni per Pavoletti, colpo di testa dell'attaccante e parata di Meret, sulla ribattuta si avventa Nandez che colpisce ancora il portiere e successivamente il palo! Che brivido per il portiere azzurro, bravissimo però in questa situazione!

41' 4 minuti più eventuale recupero al termine del primo tempo, parziale attualmente sull'1-0 in favore del Napoli.

38' Tiro sulla barriera, nulla di fatto.

37' Calcio di punizione da ottima posizione per il Cagliari, fallo su Pavoletti. Lykogiannis si sistema sul pallone.

35' Insigne ci prova direttamente da calcio di punizione, pallone alto.

34'     Altra ammonizione, stavolta ai danni di Deiola, per un fallo su Insigne.

32'     Cartellino giallo per Godin, gioco pericoloso su Di Lorenzo. 

31' Lozano fuori di un soffio! Colpo di testa del messicano, su suggerimento di Osimhen, che termina fuori di poco! C'era fuorigioco del nigeriano, un'eventuale rete sarebbe stata annullata.

28' Palo di Zappa! Grande chanche del Cagliari per pareggiare! Nainggolan serve Nandez a destra, l'uruguaiano mette in mezzo per Pavoletti che viene anticipato da Manolas, sulla ribattuta si avventa per primo Zappa che colpisce in pieno il palo a Ospina battuto! 

24' Duro scontro testa contro testa tra Zappa e Koulibaly, Fabbri ferma il gioco per permettere l'ingresso dei sanitari. Rientrata l'emergenza, Deiola restituisce il pallone al Napoli.

22' Godin chiude con i tempi giusti un'imbucata di Insigne che sarebbe potuta diventare molto pericolosa. Ora gli azzurri premono.

19' Il Cagliari tenta di riorganizzarsi e di alzare il proprio baricentro dopo il gol subito a freddo che ha minato le proprie sicurezze. Ottimo Napoli in questo avvio di gara.

16' Superato il quarto d'ora a Napoli, azzurri in vantaggio sui sardi grazie al gol firmato da Victor Osimhen. 

13' Napoli in vantaggio con Osimhen! Il Cagliari si fa sorpendere da una situazione innocua di rimessa laterale a proprio favore: Insigne riceve tra le linee e serve Osimhen, l'attaccante azzurro controlla il pallone col destro e con il sinistro batte Cragno! 1-0 per il Napoli al "Maradona", Cagliari costretto a rincorrere.

12' Ritmi non altissimi in queste prime battute allo Stadio Diego Armando Maradona, forse complice anche il caldo.

9' Insigne scodella nell'area piccola per Osimhen, colpo di testa dell'ex Lille che termina largo. Nessun problema per Cragno.

7' Destro altissimo di Manolas da posizione potenzialmente pericolosa, rimessa dal fondo per Cragno.

6' Strappo si Insigne sulla sinistra e cross per Osimhen, Cragno esce e smanaccia la sfera prima che questa possa raggiungere il nigeriano.

3' Chiaro il copione della partita: il Napoli prova ad imporre il proprio gioco, il Cagliari per il momento si difende con aggressività.

1' Partiti! Primo pallone giocato dal Napoli!

Buon pomeriggio ai lettori da parte di Antonello Cossu e benvenuti alla cronaca testuale di Napoli-Cagliari, match valido per il 34* turno del Campionato di Serie A. Le due formazioni hanno annunciato i 22 titolari che tra poco scenderanno in campo per effettuare il consueto riscaldamento pre partita. Calcio d'inizio fissato alle 15:00 uin punto.


NAPOLI-CAGLIARI: FORMAZIONI UFFICIALI

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All.: Gattuso.

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Zappa, Duncan, Deiola, Nandez, Lykogiannis; Nainggolan; Pavoletti. All.: Semplici.

NAPOLI-CAGLIARI: PREVIEW E PROBABILI FORMAZIONI

Il Cagliari è tenuto a fare un'altra prova di spessore contro una seconda big: dopo la Roma c'è il Napoli, e sarà ancora più difficile. Con il Benevento che ha perso in casa del Milan i rossoblu avranno anche meno pressione del solito e solo un punto sarebbe oro colato per la classifica. I partenopei invece sono costretti a vincere se vogliono continuare la rincorsa alla Champions, per questo e per altri motivi la concentrazione dovrà essere doppia.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gattuso.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Deiola, Nainggolan, Duncan, Lykogiannis; Pavoletti, Joao Pedro. All. Semplici.

NAPOLI-CAGLIARI: STATISTICHE OPTA

Il Napoli ha vinto nove delle ultime 10 gare di Serie A contro il Cagliari; completa questo parziale un successo per i sardi, 1-0 esterno nel settembre 2019.

Il Napoli ha ottenuto il successo in tutte le ultime nove sfide di Serie A contro il Cagliari nel corso del girone di ritorno, tante vittorie quante in tutte le prime 25 contro questa avversaria nella seconda parte della stagione.

Il Napoli non ha trovato il successo in due delle ultime quattro sfide di campionato contro formazioni nelle ultime quattro posizioni in classifica a inizio giornata (pareggio contro il Torino a dicembre e sconfitta contro lo Spezia a gennaio).

Il Cagliari viene da tre successi di fila in campionato (tante vittorie quante nelle precedenti 25) – l’ultima volta in cui i sardi hanno ottenuto più successi consecutivi in Serie A è stata nell’ottobre 2012 (quattro).

Sono 20 le reti con tiri da fuori area per il Napoli in questo campionato, da quando Opta raccoglie questo tipo di dato (dal 2004/05), solo la Juventus 2014/15 è riuscita a fare meglio in una singola stagione di Serie A (22).

Il Cagliari ha subito ben 11 gol da fuori area in questo campionato, meno solo del Crotone (13): il 20% delle reti incassate dai sardi sono arrivate dalla distanza, percentuale record nel torneo in corso.

Il Napoli sta viaggiando a una media di 16.82 tiri a partita in questa Serie A, la più alta nei top-5 campionati europei 2020/21.

Dries Mertens (a quota nove gol in questo campionato) può diventare il terzo giocatore nella storia del Napoli ad andare in doppia cifra in cinque stagioni differenti in Serie A, dopo Antonio Vojak e Diego Maradona.

Solo in quattro occasioni un giocatore del Napoli ha segnato almeno 10 gol in Serie A contro una singola avversaria: oltre a Dries Mertens contro il Cagliari (10), ci sono riusciti Antonio Vojak contro la Triestina (13), Gonzalo Higuaín contro la Lazio (11) e lo stesso Mertens contro il Bologna (11).

Dopo una serie di cinque gare di Serie A senza gol né assist, l’attaccante del Cagliari João Pedro ha preso parte a tre reti nelle sue ultime due presenze (due gol, un assist): potrebbe andare a segno in tre gare di fila nella competizione per la prima volta dallo scorso gennaio (serie in cui rifilò un gol anche al Napoli).

NAPOLI-CAGLIARI: IL METEO

Cieli sereni o poco nuvolosi per tutto l'arco della giornata. Non sono previste precipitazioni. Le temperature saranno comprese tra i 19 e i 20 gradi, con un indice di umidità relativa pari al 51%.

I venti saranno moderati e provenienti da Ovest.

Visibilità prevista: buona.

NAPOLI-CAGLIARI: LA VIGILIA DI LEONARDO SEMPLICI

Leonardo Semplici ha presentato la gara contro il Napoli in conferenza stampa. Ecco le sue parole: "Siamo abituati a vivere partita dopo partita, il Napoli è la squadra che insieme all'Atalanta è quella che sta meglio, stanno facendo punti e lottano per un obiettivo importante. Noi sappiamo che troveremo delle difficoltà ma anche noi abbiamo un obiettivo da raggiungere e dovremo usar tutte le nostre qualità per ottenere il risultato migliore.

Il fatto che Joao sia in diffida è una situazione che stiamo valutando, se non dovesse giocare vedremo con chi sostituirlo, è una decisione difficile e sono convinto che in ogni caso scenderemo in campo con voglia e determinazione per fare un risultato positivo.

Per quanto riguarda le situazioni di alcuni giocatori vedremo, noi viviamo anche la gara di domani come se fosse l'ultima e la formazione che metteremo in campo sarà sempre la migliore possibile, senza pensare alla prossima. L'obiettivo è tornare con un risultato positivo. Non ho paure o preoccupazione, c'è la serenità di avere un gruppo importante e dobbiamo essere bravi a non fare passi indietro rispetto al carattere e la mentalità mostrati nelle scorse gare.

Dopo la gara contro l'Inter ho chiesto ai ragazzi di continuare con quel modo di interpretare le gare, solo così avremmo potuto arrivare al risultato. I ragazzi si sono resi conto che la posizione non rispecchiava ciò che era stato fatto in precedenza e in tutti c'era la voglia di ribaltare una situazione difficile. Il campionato è ancora lungo e dobbiamo dimostrare ancora tanto. Il Napoli è una squadra forte e dobbiamo affrontarla con attenzione e disciplina, dobbiamo interpretarla bene sotto l'aspetto difensivo e offensivo.

Riuscire a fare breccia in una squadra che sta giocando bene come il Napoli non è facile ma dobbiamo avere coraggio e fare ciò che abbiamo provato in settimana, dobbiamo mettere in campo le qualità che abbiamo e cercare di trovare l'equilibrio migliore che possiamo.

Deiola e Carboni? Sono due giocatori importanti, si stanno facendo trovare pronti e sono contento di ciò che stanno mettendo in campo. Non lascio nessuno indietro, cerco di coinvolgere tutti e devo metterli nelle condizioni di esprimere le loro qualità. In porta chi ci sarà? Lo vedrete domani. A proposito di sardi, vorrei fare l'augurio a tutti i sardi d un buon Sant'Efisio.

Radja? Come ho già detto tante volte è l'ago della bilancia, ha delle qualità che possono essere importanti. Si è allenato bene in settimana e la settimana scorsa ha riposato, contro il napoli ci serviranno tutte le sue qualità.

Milan-Benevento non la guarderò perchè soffro già abbastanza per il Cagliari, gli avversari non li guardo.

Mauro ha detto che Napoli-Cagliari è una finale? Non ha tutti i torti, sarebbe importante tornare con un risultato positivo.

Cragno è recuperato e sta bene, si è allenato con noi".

NAPOLI-CAGLIARI: I PRECEDENTI DELLA SFIDA

Cagliari a caccia di punti salvezza domani in quel di Napoli. Sono 36 i precedenti tra partenopei e sardi in terra campana tra Serie A e B. 21 vittorie del Napoli, 10 pareggi e 5 vittorie del Cagliari. 57 i gol segnati dai padroni di casa, 27 dagli ospiti.

NAPOLI-CAGLIARI: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

Al Diego Armando Maradona, Napoli-Cagliari verrà diretta dal Sig. Fabbri, che verrà coadiuvato da Valeriani e Vivenzi.

Quarto uomo Di Martino, al Var Mazzoleni e Giallatini.