VINCE IL TORO: CAGLIARI VERSO LA B

Rossoblu sconfitti 1-0 all’Arena

pubblicato il 19/02/2021 in Match report da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2020

Da parte di Antonello Cossu è tutto, un saluto ed un ringraziamento dalla redazione di www.blogcagliaricalcio.net. Rimanete collegati per le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara.

95' Triplice fischio di Orsato: il Torino vince 1-0 contro il Cagliari prolungando la striscia di partite senza vittoria dei rossoblù che ormai dura da novembre. 

93' Sinistro di Pereiro murato da Nkoulou, ultimi minuti di speranza per il Cagliari.

90' 5 minuti di recupero assegnati da Orsato.

89' Sostituzione anche nel Cagliari: fuori Zappa e dentro Duncan.

89' Cambio nel Toro: fuori Singo e dentro Vojvoda.

88'     Giallo per Zappa, fallo su Belotti.

84' Miracolo di Cragno su Belotti! Il portiere rossoblù tiene in piedi il Cagliari intervenendo a mano aperta sul sinistro di Belotti! Angolo per il Torino.

80' Tiro centrale di Baselli, Cragno blocca. C'era fuorigioco, il gol non sarebbe stato valido.

79' In campo anche Pereiro, esce Ceppitelli.

79' Di Francesco si gioca il tutto per tutto: dentro Pavoletti, fuori Nainggolan.

77' Doppio cambio nel Toro: dentro Bonazzoli e Baselli per Zaza e Lukic.

76' Gol del Torino, Bremer! Stacco di testa del difensore brasiliano e palla in fondo al sacco! Godin perde la marcatura e il granata non perdona sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Torino avanti a meno di un quarto d'ora dalla fine, Cagliari costretto a rincorrere.

73' Salvataggio provvidenziale di Bremer su un passaggio in profondità di Joao Pedro per Cerri! Grande intervento difensivo del brasiliano!

71'     Cartellino giallo per Ceppitelli, trattenuta ai danni di Lukic.

70' Cambio nel Cagliari: fuori Simeone e dentro Alberto Cerri.

69' Occasione per Simone Zaza, sinistro fuori misura dell'attaccante, pallone in fallo laterale.

67' Tanti gli errori tecnici commessi da parte della due formazioni, la posta in gioco è alta ed i giocatori percepiscono la pressione.

64'     Ammonizione per Simeone. fallo su Ansaldi.

62' Ansaldi mette in difficoltà Sirigu con un retropassagio sconsiderato. Corner per il Cagliari.

59' Colpo di testa di Joao Pedro su cross di Marin, SIrigu si rifugia in calcio d'angolo.

57' Tre minuti allo scoccare dell'ora di gioco, tra non molto dovrebbero esserci i primi cambi.

54' Destro alto di Simeone da buona posizione. Il Cagliari è vivo.

52' Possesso del pallone gestito dal Torino ma nessuna chance finora per gli attccanti granata.

49'     Cartellino giallo per Belotti, fallo ai danni di Diego Godin.

46' Inizia la ripresa di Cagliari-Torino, nessun cambio tra i 22 in campo.

 

45' Termina la prima frazione di gioco: Cagliari e Torino tornano negli spogliatoi sul parziale di 0-0. Ora l'intervallo e poi la ripresa della gara.

44' Altra occasione per il Cagliari! Sirigu respinge centralmente un cross di Lykogiannis, il pallone attraversa l'area di rigore senza che nessun rossoblù possa raccoglierlo!

41' Altra chance creata dal Cagliari sul binario di destra: Nainggolan serve Zappa che a sua volta trova Joao Pedro, il brasiliano si incarta sul pallone nel tentativo di tirare e la difesa del Toro recupera.

38' Suggerimento di Nainggolan per Marin, destro del romeno leggermente fuori misura. Rimessa dal fondo per Sirigu.

35' Angolo per il Cagliari: pallone battuto profondo, Nainggolan prova il sinistro al volo mancando totalmente la porta di Sirigu.

32' Conclusione di Simeone deviata da Bremer, pallone sul fondo di pochissimo! Corner per il Cagliari.

30' Scocca la mezz'ora, punteggio ancora bloccato sullo 0-0.

26'     Ammonizione per Lukic, primo cartellino del match.

25' Destro di Nandez dal limite murato da Bremer, preme il Cagliari.

22' Buona azione costruita dal Cagliari sull'asse Zappa-Joao Pedro, destro del brasiliano murato dalla difesa granata. Poi Orsato fischia fuorigioco, punizione per il Toro.

20' Simeone sbaglia un controllo semplice sprecando una potenziale azione da gol nata da un contropiede fulmineo di Nainggolan.

17' Sinistro di Lykogiannis respinto dalla barriera, Nandez si avventa sulla ribattuta e calcia col destro, pallone fuori di poco.

16' Calcio di punizione pericoloso per il Cagliari, fallo di Ansaldi su Simeone. Sirigu sistema 4 uomini in barriera.

14' Le due formazioni si affidano spesso alla palla lunga per eludere il pressing avversario a metà campo.

11' Suggerimento in profondità di Zappa troppo lungo per essere sfruttato dai compagni. Buona l'idea, meno l'esecuzione.

8' Secondo calcio di punizione invitante sprecato dal Torino, stavolta è Ansaldi a non trovare la porta di Cragno.

6' Destro altissimo di Belotti, nessun pericolo per Cragno.

5' Fallo di Nandez su Lukic al limite dell'area. Punizione pericolosa per il Toro.

3' Ritmi subito alti in campo, i padroni di casa gestiscono il possesso della sfera.

1' Il Cagliari comincia il match con un piglio gagliardo, colpo di testa di Zappa su cross di Lykogiannis che termina sul fondo.

1' Partiti! Fischio d'inizio di Orsato, primo pallone giocato dal Cagliari.

Buonasera da parte di Antonello Cossu e benvenuti alla cronaca testuale di Cagliari-Torino, match valido per la 23^ giornata del campionato di Serie A. Le due squadre hanno annunciato i 22 titolari e tra non molto scenderanno in campo per effettuare il consueto riscaldamento pre partita. Calcio d'inizio alle 20:45.


CAGLIARI-TORINO: FORMAZIONI UFFICIALI

Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Rugani; Zappa, Nandez, Marin, Lykogiannis; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer, Singo, Rincon, Mandragora, Lukic, Ansaldi; Zaza, Belotti.

CAGLIARI-TORINO: PREVIEW E PROBABILI FORMAZIONI

Ventitreesima giornata di campionato. Il Cagliari ospita il Torino in quella che sembra essere quasi un a finale. I rossoblù, infatti, se la vedranno con la loro diretta concorrente per la salvezza, e una sconfitta potrebbe costare carissimo agli uomini di Di Francesco. I sardi non vincono da tre mesi e mezzo, praticamente un'era geologica, e stasera cercheranno di invertire il trend nella partita più pesante del campionato. Dall'altra parte i granata di Nicola, reduci da cinque pareggi consecutivi (quattro col nuovo tecnico, uno con Giampaolo, poi esonerato) e con due lunghezze di vantaggio sul Cagliari. L'ultimo successo il 3 gennaio scorso, un secco tre a zero sul campo del Parma.

Probabili formazioni

Cagliari (3-4-2-1): Cragno; Walukiewicz, Godin, Rugani; Zappa, Nandez, Marin, Lykogiannis; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone. All.Di Francesco

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N'Koulou, Bremer; Singo, Rincon, Mandragora, Lukic, Ansaldi; Zaza, Belotti. All.Nicola

Arbitro: Daniele Orsato di Schio

Calcio d'inizio: venerdì 19 febbraio 2021, ore 20:45, Sardegna Arena.

CAGLIARI-TORINO: STATISTICHE OPTA

Il Cagliari è imbattuto da cinque partite di Serie A contro il Torino, grazie a tre pareggi di fila seguiti da due successi; questa serie di imbattibilità è arrivata dopo sei sconfitte in sette sfide (1N).

Nell’era dei tre punti a vittoria, il Cagliari ha perso solo tre partite interne contro il Torino (6V, 4N): tra le squadre affrontate almeno 12 volte, solamente contro il Bologna (due) ha perso meno gare casalinghe nel periodo in Serie A.

Il Cagliari non vince da 15 partite in Serie A (5N, 10P): i sardi non fanno peggio dal 2005, quando raggiunsero quota 22 gare senza successi.

Il Cagliari ha conquistato 15 punti nelle prime 22 partite di campionato: eguagliato il proprio record negativo a questo punto della stagione nell’era dei tre punti a vittoria, risalente al 2007/08.

Il Torino ha pareggiato le ultime cinque partite di Serie A: solo tre volte è arrivato a sei pareggi di fila nella competizione, la più recente nel 1967.

Il Torino non ha mai vinto nelle ultime quattro trasferte contro squadre che hanno iniziato la giornata sotto in classifica in Serie A: due pareggi e due sconfitte per i granata, dopo che avevano ottenuto due successi.

Con Davide Nicola in panchina il Torino tenta in media 16 conclusioni a partita, media che era di 11 nelle prime 18 gare con Marco Giampaolo.

Il centrocampista del Cagliari Radja Nainggolan è il giocatore che in questo campionato ha tentato più conclusioni senza riuscire a segnare (20).

Il Torino è la vittima preferita dell’attaccante del Cagliari Giovanni Simeone in Serie A: oltre a sei gol contro i granata per lui due assist vincenti; contro i piemontesi è arrivata anche la sua ultima doppietta, in ottobre.

L’attaccante del Torino Andrea Belotti ha segnato sei gol e fornito cinque assist contro il Cagliari in Serie A, solamente contro il Sassuolo (12, nove reti e tre passaggi vincenti) ha partecipato a più reti nel massimo campionato.

CAGLIARI-TORINO: LA VIGILIA DEI DUE ALLENATORI

Eusebio Di Francesco, tecnico del Cagliari: "Per Radja aspettiamo l'allenamento di oggi. Se sarà tra i convocati vorrà dire che ha recuperato pienamente. Stesso discorso per Ceppitelli. Non voglio sentire parlare di Cagliari "fuori" in caso di sconfitta, abbiamo bisogno di positività, mancano ancora tantissime gare e qualsiasi dovesse essere il risultato non possiamo essere fuori. è sicuramente una partita importantissima, di quelle da vincere​.

In questo momento, di mio, sto vedendo lo spirito nonostante i risultati non stiano arrivando. Vedo applicazione e allenamenti di alto livello, certo, ci sono problemini che vanno migliorati e sono molto contento della fase difensiva, sulla fase offensiva abbiamo lavorato in settimana, ci manca la spregiudicatezza che sarebbe necessaria in alcune situazioni.

Io ritengo Radja un trequartista, l'ha fatto benissimo qui e a Roma, Joao è un attaccante ed è più una seconda punta. Parlare di un trequartista e due punte non ha molto senso, visto che ne mettiamo molti di giocatori offensivi, quello che piuttosto ci manca è l'atteggiamento offensivo, il fatto di essere più spegiudicati e determinati in avanti.

Nandez portato più avanti se c'è Duncan? Sì, è una soluzione che valuto, per ora mi piace come mediano, sta lavorando bene e contro l'Atalanta ha avuto la possibilità anche di segnare. Ma il fatto che faccia il mediano non significa che non si proponga in avanti.

Il Torino? Ci sono due positivi, sappiamo che è un problema che quest'anno c'è, capita a noi e agli altri. Anche il Torino non merita quella classifica e ha una rosa di livello. è una squadra equilibrata e sfruttano i due attaccanti, con Belotti che per me è insostituibile. Si difendono molto bene ed è una squadra da prendere con le molle, come noi hanno problemi in fase offensiva. Sto lavorando sul nostro atteggiamento però.

Se sono qui è perchè credo che possiamo uscire da questa situazione. Sappiamo di rappresentare un popolo e ce lo siamo scritti ovunque, allo stadio, in palestra, e nello spogliatoio. Vogliamo dimostrare che non meritiamo questa classifica".

Davide Nicola, tecnico del Torino: "Il Cagliari ha una rosa importante, come noi pensiamo di esserlo. Per tanti motivi sono squadre che non sono riuscite ad esprimersi. Non possiamo distinguere tattica e nervi: dobbiamo essere un tutt'uno, noi dobbiamo andare al massimo e non avere alibi. Nelle ultime quattro partite abbiamo migliorato tanti numeri, sarà una partita per fare un ulteriore step". Così il tecnico del Toro Davide Nicola in conferenza stampa alla vigilia della gara della Sardegna Arena.

E poi

"Ci è chiaro che dobbiamo fare uno step in più. Lottano per la nostra posizione, salvarsi è una cosa seria che ritiene grande equilibrio. C'è differenza tra ciò che dici di voler fare e ciò che fai in campo, bisogna avere rispetto ed equilibrio. Ci è chiaro che a Cagliari, per ciò che è l'opportunità, dovremo fare uno step migliorativo".

Cagliari insidioso

"Partono prima da noi, perché vogliamo fare tutto al massimo. L'insidia può essere rappresentata dai retro-pensieri, ma stiamo dimostrando di voler andare oltre alle difficoltà. I sacrifici e l'impegno ti portano consapevolezza e valori per migliorare. Le insidie sono prima da noi, poi c'è il valore e l'abilità dell'avversario. Partiamo da ciò che siamo noi, e ci facciamo la domanda: 'Chi siamo e chi vogliamo essere?'".

Dare il  massimo

"Non saprei dirlo. Seguiamo il calendario, giochiamo dove e quando ci dicono. E la sfida ci porta ad avere competitività. Vogliamo soltanto giocare al massimo".

CAGLIARI-TORINO: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

Cagliari-Torino è stata affidata alla direzione del Sig. Orsato che sarà coadiuvato da Giallatini e Preti.

Quarto uomo Forneau, Var Mazzoleni, Avar Mondin.

CAGLIARI-TORINO: I PRECEDENTI DELLA SFIDA

Nel prossimo turno di Serie A il Cagliari ospiterà il Torino. Sono 38 i precedenti in terra sarda tra le due compagini, tra Serie A e B: 14 vittorie rossoblù, 16 pareggi e 8 vittorie granata, per un bilancio di 39 gol segnati dal Cagliari e 30 dal Torino.