CAGLIARI NUOVAMENTE SCONFITTO

2-0 Juventus

pubblicato il 21/12/2021 in Live da Antonello Cossu
Condividi su:
Antonello Cossu
2020

Da parte di Antonello Cossu è tutto, un saluto ed un ringraziamento ai lettori dall'intera redazione di blogcagliaricalcio1920.net. Rimanete collegati per le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara.


95' Triplice fischio di Dionisi: la Juventus sconfigge 2-0 il Cagliari grazie alle reti di Kean e Bernardeschi.

93' Ultimi scampoli di gioco, la Juventusgioca col cronometro girando il pallone.

90' Cinque minuti di recupero concessi da Dionisi.

90' Doppio cross del Cagliari dentro l'area della Juventus, i difensori bianconeri respingono entrambi gli assalti aerei.

89' Doppia sostituzione di Allegri: dentro Kaio Jorge e De Sciglio, fuori Morata e Bernardeschi.

85'     Giallo per Pavoletti.

84' Mazzarri sostituisce Dalbert con Keita.

83' La Juventus raddoppia con Bernardeschi! Kulusevski parte in contropiede e serve Bernardeschi a sinistra, l'esterno bianconero carica il sinistro e batte Cragno in diagonale con l'ausilio del terreno! 2-0 per la Juventus all'Allianz Stadium.

82' Sostituzione nella Juventus: fuori Arthur e dentro Locatelli.

80' Morata prende posizione su Ceppitelli e aggancia il pallone, commettendo però nettamente fallo.

77' Poco meno di un quarto d'ora più recupero al termine della sfida, parziale ancora bloccato sull'1-0 in favore della Juventus sul Cagliari.

74' Problemi per De Ligt, il difensore perde sangue dal volto in seguito ad un contatto involontario con Pavoletti.

71' Allegri opera un cambio: fuori Kean, dentro Kulusevski.

71' Cambio di Mazzarri: fuori Deiola, dentro Oliva.

68' Miracolo di Szczesny su Joao Pedro! Il portiere polacco respinge con un colpo di reni clamoroso il colpo di testa a botta sicura di Joao Pedro, imbeccato da un cross perfetto di Deiola! Corner per il Cagliari.

64' Sostituzione nel Cagliari: Pavoletti rileva Gaston Pereiro.

62' Sinistro pretestuoso di Morata, Cragno blocca in due tempi. Lo spagnolo vedeva troppo poco specchio per fare meglio.

60' Cagliari ad un passo dal pareggio! Pereiro serve Bellanova in fascia con una sponda, il laterale crossa in mezzo per Dalbert che, completamente solo, si divora col mancino l'1-1 dentro l'area piccola!

60' Bonucci ha ricevuto un colpo al volto ed è crollato in area di rigore bianconera, Dionisi ferma il gioco per permettere i soccorsi.

57' Morata parte in progressione e poi tenta di piazzare il destro con poca coordinazione, palla fuori.

54' Ritmi molto bassi in campo, il match fatica a decollare anche per via dell'atteggiamento attento di entrambe le formazioni.

51' Colpo di testa di Alex Sandro su suggerimento di Cuadrado proveniente direttamente dalla bandierina, pallone sul fondo.

49' Cross pericoloso di Bentancur, Zappa chiude di testa in calcio d'angolo.

46' Inizia la ripresa.

Allegri sostituisce Rabiot con McKennie nell'intervallo.

45' Fine della prima frazione, Juventus in vantaggio 1-0 sul Cagliari grazie al gol di Kean. Ora l'intervallo e poi la ripresa del match.

43' Brutto colpo per il Cagliari, i rossoblù ora si trovano a rincorrere dopo aver intravisto la possibilità di andare in parità negli spogliatoi.

40' Juventus in vantaggio 1-0 con Kean! L'attaccante bianconero devìa in rete di testa un tiro cross di Bernardeschi! Cragno decisamente incolpevole in questo frangente.

39' Sei minuti più recupero al termine della prima frazione, regge il parziale di 0-0 all'Allianz Stadium.

36'     Giallo per Dalbert in seguito ad una spinta da dietro ai danni di Bernardeschi.

35' Joeo Pedro gestisce la sfera e conquista un calcio di punizione per un fallo di Bonucci. Il Cagliari respira.

32' Fuorigioco di Kean direttamente da rilancio di Szczesny, punizione per il Cagliari.

29' Bellanova sfugge ad Alex Sandro e crossa in mezzo per Grassi, il colpo di testa del centrocampista termina alto.

27' La Juventus continua a far girare il pallone alla ricerca di spazi ma fino ad ora la linea difensiva rossoblù ha retto bene.

24'     Carboni è il primo ammonito del match, colpevole di aver colpito Bernardeschi in netto ritardo.

24' Corner di Cuadrado per De Ligt, il colpo di testa dell'olandese termina sul fondo.

21' Bellanova crossa dalla fascia destra nel cuore dell'area di rigore juventina, il pallone è troppo lungo per qualunque compagno e l'azione sfuma.

19' Dionisi ferma il gioco per permettere a Cuadrado - colpito dal pallone in un punto decisamente doloroso - di riprendersi.

16' Rabiot strappa nel mezzo spazio di sinistra e mette dentro un traversone che Cragno neutralizza in presa bassa.

13' Fuorigioco di Morata, il Cagliari recupera il possesso del pallone e si risistema.

10' Palo di Kean! Su suggerimento perfetto di Cuadrado, l'attaccante bianconero colpisce il pallone di testa a due passi dalla porta e lo spedisce sul legno! 

8' Fallo di Zappa su Kean, calcio di punizione per la Juventus più o meno all'altezza della metà campo.

5' Joao Pedro conquista un fallo prezioso uscendo con la tecnica da una situazione difficile.

3' Primo corner per la Juventus, Bellanova non rischia nulla in ripiegamento deviando la sfera sul fondo.

1' Partiti! Primo possesso del Cagliari!

Buonasera da parte di Antonello Cossu ai lettori di blogcagliaricalcio1920.net e benvenuti alla cronaca testuale di Juventus-Cagliari, match valido per la 18^ giornata del campionato di Serie A. Le due compagini hanno annunciato i 22 titolari che tra non molto scenderanno in campo per effettuare il consueto riscaldamento pre partita. Calcio d'inizio fissato alle 20:45.


JUVENTUS-CAGLIARI: FORMAZIONI UFFICIALI

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Arthur, Rabiot; Morata, Kean. Allenatore: Massimiliano Allegri.

CAGLIARI (4-4-1-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Grassi, Deiola, Dalbert; Pereiro; Joao Pedro. Allenatore: Walter Mazzarri.

JUVENTUS-CAGLIARI: LE ULTIMISSIME DI FORMAZIONE

Alessio Cragno sarà il guardiano dei pali, mentre in difesa mancano certezze. Non sono stati convocati sia Godin che Caceres, i quali quasi sicuramente saluteranno a gennaio, per cui Mazzarri potrebbe optare anche per un cambio tattico, passando da una linea a 3 ad una a 4. I centrali dovrebbero essere Ceppitelli e Carboni, mentre sugli esterni tornerà Zappa dal 1' a destra a Lykogiannis a sinistra.

A centrocampo peserà l'assenza di Marin, squalificato, per cui ci saranno solo Nandez e Grassi in mediana. Sulla fascia destra spazio a Bellanova, sull'out mancino è pronto Dalbert.

In attacco agirà il tandem composto da Joao Pedro e Pavoletti, che dovrebbe spuntarla su Keita.

JUVENTUS-CAGLIARI: LA VIGILIA DI WALTER MAZZARRI

Il tecnico rossoblù Walter Mazzarri non ha rilasciato dichiarazioni prima della gara.

JUVENTUS-CAGLIARI: I CONVOCATI DI MAZZARRI

Il Cagliari ha reso nota la lista dei convocati per la gara contro la Juventus.

Ecco la lista completa:

Altare

Aresti

Bellanova

Carboni

Ceppitelli

Ceter

Cragno

Dalbert

Deiola

Faragò

Grassi

Joao Pedro

Keita Baldé

Lykogiannis

Nandez

Obert

Oliva

Pavoletti

Pereiro

Radunovic

Zappa

JUVENTUS-CAGLIARI: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

Federico Dionisi di L'Aquila è stato designato a dirigere Juventus-Cagliari di martedì (ore 20.45) all’Allianz Stadium, trasmessa in diretta su Dazn.  

Sarà coadiuvato da Christian Rossi di La Spezia e da Mattia Scarpa di Reggio Emilia.

Quarto ufficiale Andrea Colombo di Como.

Addetti al VAR Daniele Orsato di Schio e Ciro Carbone di Napoli.

JUVENTUS-CAGLIARI: STATISTICHE OPTA (Eurosport)

La Juventus ha vinto nove delle ultime 10 gare di Serie A contro il Cagliari: fa eccezione in questo parziale un 2-0 per i sardi, nel luglio 2020, con Walter Zenga in panchina, quando i bianconeri però avevano già vinto matematicamente lo Scudetto.

La Juventus ha conquistato i tre punti in ciascuna delle cinque sfide interne più recenti contro il Cagliari in campionato, con un punteggio aggregato di 16-1; in generale, i bianconeri sono andati a segno in tutte le ultime 22 partite casalinghe contro i rossoblù nella competizione.

Il Cagliari ha ottenuto un solo successo nelle prime 18 gare di questa Serie A: l'ultima squadra ad aver evitato la retrocessione a fine campionato dopo aver ottenuto meno di due successi dopo le prime 18 gare stagionali in Serie A è stata il Bologna nel 1978/79.

La Juventus chiuderà il 2021 con almeno 10 sconfitte in Serie A; nel XXI secolo, soltanto in un’altra occasione i bianconeri avevano collezionato almeno altrettanti KO in un anno solare nella competizione: 12, nel 2010; inoltre la Juventus ha subito 42 gol nel 2021: l’ultima volta che ne ha incassati di più nel massimo torneo risale al 2010 (52).

La Juventus ha perso soltanto una volta l’ultima partita disputata negli ultimi 11 anni solari (8V, 2N) in Serie A; tuttavia, la sconfitta dei bianconeri è arrivata proprio in quella più recente: 0-3, contro la Fiorentina, nel 2020 – la Juventus non infila due KO consecutivi dal 1992 (tre in quel caso).

Il Cagliari non è andato a segno in cinque delle sette trasferte di Serie A giocate con Walter Mazzarri in panchina – in questo parziale ha ottenuto tre pareggi e quattro sconfitte.

Con un successo Massimiliano Allegri potrebbe eguagliare Fabio Capello come numero di vittorie da allenatore in Serie A (252, spareggi esclusi), ma con oltre 40 panchine in meno.

Dopo i gol realizzati contro Bologna e Venezia, Álvaro Morata potrebbe trovare la rete in tre presenze di fila per la prima volta in Serie A - in generale, in campionato non ci riesce dal novembre 2019, quando vestiva la maglia dell'Atletico Madrid.

Juan Cuadrado ha segnato quattro reti in 15 confronti contro il Cagliari in campionato, solo contro l’Inter (cinque) ha realizzato più gol in Serie A – tuttavia, solo una di queste è arrivata con la maglia della Juventus, nel novembre 2018 in un successo per 3-1.

Martín Cáceres ha segnato due reti in quattro gare di Serie A contro la Juventus, contro nessuna avversaria ne conta di più. Il difensore del Cagliari ha esordito nel campionato italiano proprio con i bianconeri, giocando 86 partite spalmate tra il 2009 e il 2019.