La gioia dei tifosi: "Grande vittoria! Si vola verso la A!"

I commenti dei supporters rossoblù al termine di Latina-Cagliari

pubblicato il 14/02/2016 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
2015

Il Cagliari torna da Latina con in tasca tre punti pesanti e la quarta vittoria consecutiva. I rossoblù, grazie a Munari e un ritrovato Melchiorri, hanno confezionato l’1-3 finale e regalato ai sardi il +3 sul Crotone, fermato in casa sull’1-1 dalla Pro Vercelli.

Ma cosa ne pensano i tifosi di questa partita? Gli è piaciuta o avrebbero fatto scelte diverse rispetto a quelle di Rastelli?

Vi lascio ai commenti, buona lettura!

Il Cagliari siamo noi!

Manuel: “Superiorità imbarazzante che nemmeno la scandalosa direzione di gara è riuscita ad offuscare. Palle gol sbagliate a ripetizione, serranda chiusa da Marcone Storari, vena realizzativa ritrovata del bomber Melchiorri. Ancora si conferma in ottima forma Barreca. Ed ora riempiamo il Sant' Elia e riportiamo sulla terra il cosiddetto ‘Barcellona della serie B’”.

Maurizio: “In grande evidenza Melchiorri, Farias e Storari ma, soprattutto, Barreca! E un po' mi dispiace, visto che difficilmente l'anno prossimo sarà ancora nostro”.

Lucia: “Cagliari inarrestabile, non ce n'è per nessuno!”.

Efisio: “Spero tanto, per sabato allo stadio, che torni il calore del dodicesimo uomo in campo, dalla Nord alla Sud alle tribune”.

Marco: “Il risultato corretto di questa partita sarebbe stato 2-8, Farias e Melchiorri hanno avuto quattro palle gol a testa, più quelle di Joao (ottimo con 2 assist) e Tello! Barreca devastante sulla fascia, da riscattare, Munari importante in queste ultime trasferte, Farias sempre nel vivo ma oggi veramente da prendere a schiaffi! Questa è stata un’altra dimostrazione di autorità, fino ai gol nostri avevamo concesso un solo tiro nato da tre rimpalli, dopo i gol la concentrazione è calata e Storari ha dovuto fare due interventi difficili più diverse uscite nell'area piccola! I risultati delle altre concorrenti sono perfetti, o quasi. La serie A, se battiamo il Pescara, è davvero dietro l'angolo! Olivera è sempre il solito cane, ha fatto un intervento da rosso diretto ed è stato graziato!”.

Andrea: “Per l’ennesima volta abbiamo subìto un arbitraggio da schifo che, come sempre dall’inizio del campionato, è contro il Cagliari. Veramente ci sarebbe da pensare male… Forza Cagliari!”.

Tiziano: “Lecchiamoci le dita, altrimenti godiamo solo a metà. Siamo per 3/4 in serie A e la prossima distruggiamo il Pescara, così aggiungiamo anche l’altro quarto”.

Adriano: “Dobbiamo migliorare in cinismo, per il resto siamo di un'altra categoria”.

Dennisor: “Vittoria importantissima condita da un’ottima prestazione. Sono queste le vittorie migliori”.

Luigi: “Bella partita anche sul piano del gioco, un po' di sofferenza che non guasta mai, e Latina + Cagliari la Somma fa 4, con 3 punti a noi, 3 punti come quelli che abbiamo di vantaggio sul Crotone”.

Francesco: “Grande vittoria a Latina, combattuta con grinta, come piace a noi. Barreca super e a mio avviso migliore in campo. Bene anche Colombatto. Farias e Joao Pedro, con i loro gol sbagliati, hanno fatto ‘penare’ di più noi tifosi e i compagni. La vittoria sarebbe dovuta essere molto più netta, spero si rifacciano con il Pescara. Ora avanti così. L'arbitro è stato un emerito co*******!”

Marco: "Rastelli ha fatto le scelte giuste anche perché erano obbligate. Un elogio a lui per la fiducia data a Barreca, che lo sta ripagando benissimo, anche se spiace per Murru. Ora asfaltiamo pure il Pescara perché si deve veleggiare col vento in poppa. Verso la A, lasciando gli altri alla prima boa".

Alessandro: "Melchiorri mi piace quando gioca con Farias, con un altra punta molto meno. Per me si può provare titolare anche in A: ha bisogno di palloni buoni, non di uno che gli occupi lo spazio in area di rigore. Speriamo arrivi un trequartista".

Maurizio: "Comunque è innegabile che Farias davanti alla porta abbia problemi. L'ho già detto tante volte, in serie A non puoi permetterti di sbagliare così tanto (infatti siamo retrocessi, bastavano un paio di gol fatti al momento giusto) e Farias è certamente più seconda punta che trequartista. Melchiorri vorrei vederlo in serie A. E stiamo trascurando un ragazzino che a centrocampo ha dimostrato che, tra un paio di campionati, sarà pronto per giocare titolare, forse anche prima: Santiago Colombatto".

Salvatore: "Salutate la capolista!".

In giro per il web

Alessio: "Una cosa è certa: da quando Murru non sta più giocando, il Cagliari sulla fascia sinistra è migliorato tantissimo, specialmente con Barreca. Grande vittoria, +10 dalla terza e domenica scontro diretto".

Chicco: "A differenza di sabato scorso, oggi il Cagliari mi è sembrato molto più tonico proprio come deve essere la capolista. Oggi credo che non ce ne sarebbe stato per nessuna, Crotone compreso. Forza Cagliari, la serie A è sempre più vicina”.

Paolo: “I numeri sono impressionanti! 18 vittorie su 26 partite in totale, (7 vittorie nelle ultime 8 partite), migliore attacco del campionato, dobbiamo aggiungere altro? E meno male che in trasferta zoppichiamo (6 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte). Eppure qualcuno continua a dire che Rastelli è scarso e la squadra non ha un gioco! Ridicoli”.

Pietro: “Grande Cagliari contro un avversario agguerrito e molto cattivo. Poi, comunque, non mi spiego la mancata espulsione a quel pazzo che ha rischiato di rompere le gambe a Balzano (con l'arbitro vicino che ha visto tutto). Presidente è ora di esigere rispetto ed evitare che altri finiscano la stagione prima del previsto, come il capitano”.

Sergio: “Se avessimo un vero bomber sarebbe un campionato già morto e sepolto. E invece ci sarà ancora da soffrire, troppo scarsi gli avversari”.

Giovanni: “Contro una squadra volenterosa, ma tecnicamente inferiore, avremmo dovuto fare 2-3 gol in più. Meno male che è andata bene comunque, per merito di un attento Melchiorri. Joao Pedro avrebbe buttato anche quei palloni in tribuna!”.

Raffaele: “Noi come tifosi non dobbiamo essere sempre critici, contro un giocatore o l'altro, è importante che la squadra faccia un gol in più degli avversari e vinca, considerando che avversari non sono solo i componenti delle squadre che ci affrontano, ma anche le terne arbitrali. Quindi forza Cagliari sempre!”.

Lorenzo: “Vittoria convincente, preziose le scelte di Rastelli, che schiera una squadra in trasferta più attenta alla fase di interdizione e, nei minuti finali, rinforza ulteriormente la difesa un po’ sofferente blindando il risultato per non correre rischi inutili”.

Mario: "Quando si vince non credo sia il momento adatto per fare critiche ai giocatori o a Rastelli. Ho visto un Barreca stratosferico almeno per 70 minuti e un buon Cagliari. Se dovessi fare un appunto, direi che oggi Farias mi ha ricordato quello della scorsa stagione, che sbagliava tante occasioni facili: farà meglio la prossima volta".

Sabri: "Devo fare i complimenti a Barreca, grande partita. Il Cagliari ha dimostrato tutta la sua forza, non ce n'è per le altre squadre. Molto probabilmente, se continua così, straccia tutti i record. Grande Cagliari".

Luri: "Grazie presidente per aver scelto mister Rastelli e giocatori validi e intercambiabili per la promozione in SERIE A! Ma bisogna fare qualcosa per questi arbitri, che non sanno neppure usare il fischietto!".

Vincenzo: "Che dire, complimenti! Gran gioco e grandi giocatori, noi ce l'abbiamo messa tutta ma la vostra superiorità e la vostra esperienza si sono viste! Ah, tra parentesi: Latina - Cagliari si è rivelata una bellissima partita come all'andata, grandi!".

Marcello: "Una partita spettacolo, si può vincere o perdere, ma una bella partita si ricorda sempre! Quando una squadra gioca bene è perché anche l'avversario è forte. Forza Cagliari e complimenti ai nerazzurri".

Antonio: "Come si è visto a Latina non ci regala niente nessuno, anche oggi l'arbitro ha fatto di tutto per danneggiarci, ma contro la superiorità cozzano anche gli arbitri di Bari. Però dobbiamo maturare ancora il possesso palla, anche oggi si è sofferto, comunque forza Cagliari sempre!".

Luigi: "La cosa bella di questa rosa è che ci sono tante squadre possibili in una. Cambia la formazione ma il gioco non perde né in qualità né in quantità. Bello e divertente. Bravi tutti, dal Presidente, a Rastelli, ai giocatori fino ad arrivare al custode del Sant'Elia. Complimenti davvero".

Tonino: "Si vede che il Cagliari è di un altro pianeta. Bellissima partita, si è vista la differenza con il recupero di Federico Melchiorri. Grande prestazione di Marco Storari, ottima partita da parte di tutti. Grande Cagliari, grazie Casteddu".

Maurizio: "Abbiamo stravinto ma continuo a non concepire lo stravolgimento del centrocampo. É vero che la B è lunga ma devono fare solo quel campionato. E la Juventus allora dovrebbe stravolgere ogni domenica la formazione? A questo punto del campionato avremmo avuto almeno 10 punti più del Crotone e, allora, si sarebbero potuti inserire altri elementi nella formazione base. Ripeto,contentissimo del risultato ma la gestione la vedo così così".

Matteo: "Abbiamo giocato una grandissima partita, ma se non siamo più cattivi sotto porta e sbagliamo occasioni così colossali, come quelle di Farias e Joao Pedro, in seguito potrebbe non andarci così bene come oggi".

Loris: "In questo campionato vedo tanti arbitri contro di noi: al minimo fallo, subito cartellini gialli. Olivera davanti all'arbitro per poco non ha spezzato una caviglia a Balzano (intervento da rosso diretto, anche se era già ammonito) e, qualche secondo dopo, se non ci fosse stato Storari, lo stesso Olivera avrebbe segnato".

Giovanni: "Troppi errori in attacco. Bisogna chiuderle certe partite. Comunque grande Cagliari!".

Claudio: "Grande vittoria, ma Joao doveva buttarla dentro e sarebbe finita lì. Oggi anche un po' di fortuna e risultati favorevoli. Si vola!".

Gianni: "Alla faccia di tutti quelli che hanno passato i mesi a criticare la campagna acquisti, gufando il flop. Forza Cagliari!".