La voce dei tifosi: dopo Cagliari-Milan esplode forte la rabbia dei tifosi rossoblù

Viaggio tra i pareri dei tifosi rossoblù dopo la sconfitta rimediata ieri contro il Milan

pubblicato il 27/01/2014 in La Voce dei Tifosi da Maurizio Lasio
Condividi su:
Maurizio Lasio
I meravigliosi tifosi del Cagliari

Al termine della partita di ieri al Sant'Elia contro il Milan, abbiamo, come di consueto dato spazio alla voce dei tifosi. Ecco le loro impressioni.

Giovanni afferma:

“Direi che ci siamo battuti da soli, non si possono vedere certe cose in serie A”

Tony sostiene:

“Non riusciamo a gestire la partita dopo il sessantesimo!”

Davide si scaglia contro Lopez:

“Lopez è da esonerare... se vogliamo salvarci serve un allenatore di esperienza e che lasci in tribuna i bidoni...”

Secondo Stefano servono rinforzi:

“Squadra senza carattere! Ma dove si vuole andare? Tutte si rinforzano e noi che facciamo? Stiamo a guardare! Cabrera che cavolata assurda che ha fatto, abbiamo regalato la vittoria al Milan complimenti.”

Questa l'attenta analisi di Massimiliano:

“La beffa anche questa settimana è arrivata puntualmente! Una partita giocata bene per 75 minuti, rovinata da puntuali errori individuali e da una panchina non all'altezza della serie A! Cabrera ha fatto istintivamente un fallo inutile che ha portato al pareggio, poi su un calcio d'angolo abbiamo permesso a Pazzini di colpire di testa sul primo palo una palla che doveva essere respinta facilmente! Servono rinforzi di qualità, altrimenti la vedo dura! Pensate che domenica non ci saranno Cossu e Dessena per squalifica mi pare o in diffida. Cellino compra giocatori bravi!”

Giorgio contro il presidente:

“Cellino sta proprio pensando al Cagliari! Ormai è finita, senza stadio, senza squadra, dove vogliamo andare? Solo rammarico, il nostro cuore rossoblù a pezzi!”

Anche Alberto critica la gestione Lopez:

“Una massa di cadaveri strapagati. Lopez vattene! Che razza di cambi!”

Leonardo vorrebbe dei rinforzi:

“Io ho sempre difeso Cellino perché ci ha messo tutta la volontà di questo mondo nel volerci dare uno stadio degno di questo nome. Ma adesso basta, Cellino sta combinando solo cazzate, ormai sta abbandonando il Cagliari, al posto di rinforzarlo come dovrebbe sta continuando a indebolire la rosa. Secondo voi perché Avelar non ha giocato? Solite "scelte tecniche" che significano imminente cessione già da ora a gennaio. Andrebbero fatti almeno 4 acquisti di una certa levatura, e l'unico che è arrivato è ancora una grande incognita, mentre si preferisce rinforzare una squadretta della Championship inglese. A questo punto, meglio che Cellino si faccia da parte e venda davvero a uno sceicco in grado di dare risorse finanziare ingenti alla squadra e alla società, qualcuno che riesca a costruire veramente uno stadio degno del Cagliari!”

Angelo stufo di questa situazione:

“Stiamo passando da un pallavolista a l'altro, l'allenatore che non azzecca più un cambio, dove vogliamo andare?”

Secondo Paolo poche le alternative ai titolari:

“Se non abbiamo cambi e anche qualche titolare in panchina non è colpa di Lopez! Nainggolan non è stato sostituito.”Se dobbiamo fare nomi a mio parere anche Rossettini e Dessena non sono all'altezza di giocare titolari, possono andare in panchina ma non di più. Oggi non mi è piaciuto nemmeno Ekdal, spesso fuori posizione sulle sovrapposizioni di De Sciglio, è bravo col pallone vicino, ma spesso è lontano.”