La voce dei tifosi: "Con questa squadra non si va da nessuna parte"

I commenti dei supporters rossoblù dopo Cagliari - Fiorentina

pubblicato il 01/12/2014 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
Corteo di tifosi rossoblù

Chi si aspettava la prima vittoria in casa è rimasto deluso. Non solo non sono arrivati i tre punti ma il Cagliari non ha nemmeno fatto un gol e, per contro, ne ha presi quattro dalla Fiorentina che, fino a ieri, aveva la media di un gol a partita. Nonostante il risultato faccia pensare a una gara senza storia, però, c’è da dire che i ragazzi di Zeman hanno giocato, hanno avuto tante palle gol ma purtroppo, come talvolta accada, la disattenzione sotto porta ha condannato i rossoblù. Come hanno reagito i tifosi? Sono arrabbiati o credono che sia stato solo un passo falso? Sembra proprio che sia il primo sentimento a prevalere e non mancano consigli per il presidente Giulini. Vi lascio ai commenti e, augurandovi buona lettura, vi dò appuntamento alla settimana prossima.

Antonello: “Questa squadra è da serie B, mi dispiace ma il presidente ha fatto una grande cavolata a incentrare il progetto su Zeman: queste sono le conseguenze”.

Stefano: “Abbiamo degli attaccanti che non sanno segnare, dei centrocampisti che non riescono a passarsi la palla, dei difensori che non sanno difendere e dei portieri che non sanno parare. Queste cose non si vedono neanche nel San Marino”.

Andrea: “In vista del mercato dovremmo concentrarci sulla ricerca di un buon difensore, un centrocampista (Conti è sul viale del tramonto) e una prima punta vera!!!”.

Antonio: “Con Zeman e Cragno la serie B non è lontana”.

Candido: “La Fiorentina oggi ha meritato totalmente la vittoria. Se Giulini vuol stare in serie A deve cominciare a guardarsi intorno e trovare un allenatore che tiri fuori il Cagliari dal pantano in cui si è infilato”.

Fabrizio: “Oggi il Cagliari non era in palla, abbiamo fatto troppi errori sotto porta. É inutile giocare senza un vero attaccante di razza”.

Attilio: “Se a gennaio Giulini non mette mano al portafoglio la vedo nera. Urgono un forte portiere di esperienza, un forte difensore centrale, un forte centrocampista e due forti attaccanti che garantiscano gol e vadano in doppia cifra”.

Simone: “In casa non ci va bene niente! Mi sa che allo stadio ci vanno troppe cugurre, quella di oggi mi è sembrata la partita con l'Atalanta! Tante palle gol che finivano fuori di poco o venivano rimpallate all'ultimo!”.

Gianluigi: “Io sto con Zeman, Forza Casteddu!”.

Antonella: “Forza ragazzi, siete sempre nei nostri cuori. Come nei matrimoni vi siamo vicini nella buona e nella cattiva sorte! Sempre e per sempre forza Cagliari!”.