I tifosi: "Cagliari cantiere aperto, ma la strada è quella giusta"

I commenti dei supporters rossoblù al termine di Sassuolo-Cagliari

pubblicato il 20/09/2020 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
2017

Il Cagliari pareggia alla prima di campionato contro il Sassuolo: al “Mapei Stadium” termina 1-1.

Come sempre abbiamo chiesto ai tifosi cosa ne pensano della prestazione dei rossoblù.

Vi lascio ai loro commenti. Buona lettura!

Il Cagliari siamo noi!

Corrado: “Salvo Nandez, Joao, il Cholo, Rog e Walu, non trovo altri... per quanto riguarda Cragno, il gol era evitabilissimo...”.

Oscar: “Ci ha detto bene, siamo stati legnosi e dietro abbiamo fatto spesso errori. C’è un mezzo dubbio sul gol annullato”.

Roberto: “Joao non è fatto per giocare da esterno nel 4-3-3. Zero assoluto”.

Mirko: “Sono stati brutti, senza trama nè idee. Nel primo tempo siamo stati presi a pallonate, nel secondo non si è fatto nulla, a parte l’azione del gol. Prendiamoci questo punto e pensiamo che si può solo migliorare, perché peggio di così non si può”.

Marco: “Serve intervenire sul mercato senza se e senza ma… qualche bello spunto però si è visto”.

Dino: “Il solito Pisacane…”.

Nenè: “Il DiFra ci ha visto bene con i cambi, ne vedremo delle belle. Bene i nuovi, Zappa e Sottil in primis, grandi Simeone e Nandez e Cragno è da Nazionale. La vittoria non sarebbe stata meritata... contro questo Sassuolo”.

Salvatore: “La differenza tra una squadra d'Europa e una da salvezza è tutta in quel fallo di Pisacane all'87esimo. Per la salvezza, comunque, è un ottimo punto”.

Alessandro: “Vorrei sapere per quanto tempo ancora dovremo subire arbitraggi scandalosi come questo. Io sinceramente non ho più voglia di avvelenarmi. Comunque, sono due punti persi”.

Andrea: “C’è stato un cambio di allenatore ma non ho visto un Cagliari diverso rispetto allo scorso anno... La formazione e i cambi mi hanno lasciato perplesso e la formazione finale doveva essere quella iniziale... In ogni caso, al momento, gli acquisti nuovi non mi hanno entusiasmato e si nota la mancanza di un centrocampista come Nainngolan o simile!”

Blog Cagliari Calcio 1920 (Pagina Ufficiale)

Matteo: “Il 2-0 era regolare, la linea che indica il piede di Simeone in fuorigioco tutto ok, peccato che però c'era il braccio dello stesso difensore che lo teneva in gioco. Direi che il Var è responsabile”.

Alessio: “Siamo un cantiere aperto. Per come si era messa la partita direi che è un buon punto. Ci sono comunque delle lacune (Caligara, Lykoiannis e Faragò a tratti imbarazzanti). Manca Nainggolan. Un pareggio comunque giusto. Forza Cagliari sempre”.

Gianfranco: “Bravo Cagliari, un punto al Mapei-Stadium beneagurante! Primo tempo col pallino del gioco al Sassuolo, nel secondo c’è stata la reazione rossoblù. Cholito segna un bel gol, a quel punto con un po’ di fortuna potevano essere 3 punti! Forza Cagliari!”.

Gian Michele: “Un buon Cragno, Faragò ammonito in poco tempo e Caligara molto falloso e anche graziato. Marin deve abituarsi, ma spero crescerà. Pisacane è sfortunato, ma comunque è da vendere. Pedro calciava troppo debole il pallone in porta, non è in forma mentre Nández si è sacrificato molto. Bravissimo Simeone. Nel primo tempo ci sono state varie occasioni, soprattutto per il Sassuolo (record di occasioni) e le squadre sono state entrambe sprecone in tutti e due i tempi, anche se il Cagliari poteva fare di più. Si è visto poco gioco in mezzo al campo. Con i cambi, e i vari ruoli sistemati, è stato tutto un altro Cagliari, quello vero. Un buon punto ma si può sicuramente migliorare. Le prossime partite saranno pesanti ma non impossibili”.

Raffaele: “La difesa sembra più compatta pur avendo gli stessi giocatori ma Nandez e Joao sono stati sprecati nel 4-3-3 di oggi… Sottil e Zappa sembrano buoni innesti”.

Claudio: “C'è sicuramente da lavorare, anche aspettando i nuovi innesti. Comunque, 1-1 contro il Sassuolo non è male come inizio”.

Gianluca: “Date tempo a questi ragazzi, non siate critici, é cambiato tanto. Un pari buono, il Sassuolo é un osso duro. La squadra crescerà, i tifosi devono credere in questi ragazzi”.

Gianni: “Ma ci vuole Oronzo Canà per capire che Faragò non sa fare il terzino? Non è il suo ruolo, è un centrocampista!”.

Antonello: “Ovviamente non si è trattato di Cagliari scintillante, i primi venti minuti si è rischiato non poco e si vedeva la difesa che cercava di assimilare i dettami del nuovo tecnico. Si sono viste buone occasioni da una parte e dall'altra, e un gol annullato per un offside di millimetri... nessuna squadra si può dire pronta, è un buon pari fuori casa”.

Giacomo: “Il Cholito è stato bravissimo, ha dato l’anima ma, se su quegli altri due colpi di testa, ci fosse stato Pavoloso non so come sarebbe finita! Provarli insieme non sarebbe una brutta idea”.