I tifosi: “Il vero Cagliari dopo la sosta”

"Alcune scelte incomprensibili"

pubblicato il 02/09/2019 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
2017

Il Cagliari perde anche contro l'Inter, che batte i rossoblù alla Sardegna Arena con il risultato di 2-1. 

Come in ogni post-partita abbiamo chiesto ai tifosi cosa ne pensano della prestazione dei rossoblù.

Vi lascio ai loro commenti. Buona lettura!

Il Cagliari siamo noi!

Andrea: “La peggiore ingiustizia è che noi si abbia 0 punti in classifica, il resto sono chiacchiere”.

Ennio: “Maran deve andarsene... subito!”.

Pietro: “È vero che abbiamo perso ma la squadra è tosta, tra 20 giorni ci farà divertire”.

Mario: “Il Cagliari ha disputato un buona partita (purtroppo si nota la grave assenza di Pavoletti) e l’Inter porta a casa tre punti con il minimo sindacale, con un rigore e un mezzo autogol di Cerri. La pausa di campionato servirà a Maran per trovare la giusta quadra”.

Stefano: “Bisogna cambiare, ora che siamo ancora in tempo. Poi, come mai Giulini non tira fuori gli attributi con la Federazione per far sì che certi arbitri non vengano più mandati? Ora comunque siamo a due partite e 0 punti… stiamo andando bene!”.

Piero: “Di sicuro non siamo fortunati… è pur vero che la fortuna bisogna cercarla. Resto fiducioso, ci leveremo tante soddisfazioni, per noi il campionato inizierà dopo la sosta”.

Enrico: “Pessimo Cagliari. Pessima Inter. Pessimo arbitraggio. Maran ha dimostrato di non avere le idee chiare su che fare. Non c'è idea di gioco, non si riesce a connettere i reparti con giocate veloci. Nandez sembra un ottimo giocatore, purtroppo viene utilizzato in una posizione errata. Non so più che parolacce inventarmi per dimostrare il mio disappunto”.

Antonio: “Nonostante una mediocre partita da ambo le squadre, nonostante il solito arbitro dipendente, ho visto un Cagliari con margini di miglioramento, che ha bisogno di rodaggio ma il materiale umano quest’anno è buono. Se la sfortuna non ci toglie altri titolari le soddisfazioni arriveranno, forza Cagliari!”.

Mauro: “La partita è stata giocata meglio di domenica scorsa, anche se abbiamo perso anche oggi per rigore. Ci sono diversi giocatori fuori ruolo, senza schemi e speriamo che la sfortuna ci abbandoni”.

Lorenzo: “È stato un buon Cagliari, con Mattiello e un po’ più di amalgama siamo una bella squadra”.

Damiano: “Sinceramente ho visto una bella squadra rispetto alla partita col Brescia, con molti margini di miglioramento; purtroppo abbiamo perso per due episodi ma sono fiducioso per il proseguo del campionato, adesso Maran ha un po' di tempo per amalgamare i nuovi. Sempre e comunque forza Cagliari!”.

Antonello: “È stata una partita perfetta, ci sono stati degli stupidi episodi che non ci hanno permesso di realizzare”.

Carmen: “È stata un’Inter che si sarebbe potuta battere e che deve ringraziare Maran, che sta insistendo nel mettere giocatori in posizioni errate, tipo Radja regista anziché posizionato più avanti”.

Andre: “La squadra ha giocato bene e sicuramente non meritava la sconfitta; l’unica nota dolente è il solito Cerri, inadatto alla categoria”.

Claudio: “Abbiamo affrontato due squadre che ci hanno battuto con due calci di rigore… l’unico gol vero è quello di Joao”.

Blog Cagliari Calcio 1920 (Fan Page)

Gianni: “Abbiamo regalato il primo tempo per colpa di Maran, non si può giocare con Cerri titolare, eravamo in dieci! Poi non ho capito l’esclusione di Pinna e di Cigarini”.

Artic: “Per troppo poco tempo ho visto giocare bene il Cagliari. Spero sinceramente si cambi modulo, Nainggolan può dare molto di più in un'altra posizione”.

Lello: “Ma come si può continuare a fare lanci lunghi per tutta la partita? Ogni pallone mandato avanti era sempre loro, un fraseggio semplice e veloce è molto più efficace”.

Mauro: “I punti si fanno in casa, non vorrei essere negativo, ma a questo punto il Cagliari può puntare solamente alla salvezza, mi dispiace ma ci vuole un altro tecnico per poter gestire al meglio questa squadra”.

Pier Paolo: “Ultime perle di Maran: Cerri titolare, Nandez terzino destro e Cigarini in campo solo gli ultimi 7 minuti, per non parlare di Pisacane titolare e Romagna e il polacco in panchina… Complimenti alla dirigenza che non ha ancora capito che deve esonerarlo al più presto, prima che i danni siano irreparabili”.

Mirko: “A mio avviso è stato un grande errore di Maran quello di non mettere tra i titolari Simeone al posto di Cerri che, ahimè, si conferma ancora una volta un lato negativo dell'attacco del Cagliari. Arbitraggio di Maresca in dubbio, causato soprattutto dall'applicazione delle nuove regole. Nonostante tutto continuo a credere nelle potenzialità del Cagliari con i nuovi innesti che Giulini sta dando a Maran”.

Giovanni: “Maran non è all'altezza! Ha giocatori forti, tecnici e continua a promuovere un calcio fatto di lanci lunghi, sbaglia le scelte, soprattutto nell'11 iniziale... e mette centrocampisti in difesa!”.

Gianni: “La squadra c'è, abbiamo un centrocampo fortissimo ma una difesa e un attacco ancora troppo leggero. Cerri deve partire assolutamente”.

Damiano: “Grazie Maran. L'arbitraggio non deve essere una scusante, la formazione era errata anche oggi. Attendismo puro. Da quello che ho visto nelle tre partite stagionali non abbiamo la corretta mentalità. Primo tempo regalato e gioco discutibile in generale. Ricordo che con Allegri iniziammo con 5 sconfitte ma di certo si vedeva altro gioco, anche perdendo”.

Simone: “Si è visto un netto miglioramento rispetto alla partita contro il Brescia. Siamo stati puniti solo dagli episodi, avremmo meritato il pareggio. Cerri è stato l’unica (e solita) nota negativa”.