I tifosi non si accontentano: “La solita salvezza”

I commenti dei supporters rossoblù al termine di Genoa-Cagliari

pubblicato il 19/05/2019 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
2017

Il Cagliari pareggia a Marassi. Dopo essere passati in vantaggio al 40’ con Pavoletti, i liguri recuperano con Criscito su rigore a fine gara: 1-1 il risultato finale.

Come in ogni post-partita abbiamo chiesto ai tifosi cosa ne pensano della prestazione dei rossoblù.

Vi lascio ai loro commenti. Buona lettura!

Il Cagliari siamo noi!

Piero: “Secondo me hanno fatto il giusto, siamo salvi. Ora testa al prossimo anno, speriamo con qualche soddisfazione in più”.

Andrea: “La salvezza è stata raggiunta ma il gioco del calcio è un'altra cosa, il gol se non lo fai rischi quasi sempre di subirlo e per noi non è difficile, ci mettiamo sempre del nostro per complicarci la vita”.

Filippo: “Va bene così, non era semplice giocare a Genova con quell'ambiente. Ora facciamo acquisti mirati per l'anno prossimo”.

Daniele: “Peccato per la vittoria sfiorata ma comunque abbiamo lottato e preso il punto che ci serviva, e non era affatto facile”.

Pino: “Contento per la salvezza, ma per il gioco zero”.

Mauro: “Serviva un punto ed è arrivato, siamo tutti contenti per la salvezza ma la partita è stata così così, il Genoa era poca cosa… speriamo per l'anno prossimo che la squadra sia rinforzata e non smantellata”.

Massimo: “Avremmo potuto prenderci il decimo posto, se Valeri non avesse regalato l’ennesimo rigore. Comunque forza Cagliari sempre”.

Giovannino: “Grazie ai ragazzi, missione compiuta. Ma il prossimo anno datevi una sveglia, perché le coronarie possono saltare”.

Stefano: “Sono contento solo per il fatto che siamo rimasti in serie A. Maran è uguale a Rastelli e Lopez… Giulini, pensa che il Cagliari e tutta la Sardegna meritano gente che tiene a quel piccolo simbolo dei quattro mori”.

Paolo: “Ci siamo salvati alla penultima giornata… però non va bene. Forza Cagliari”.

Blog Cagliari Calcio 1920 (Fan Page)

Mario: “Con un altro allenatore avremo vinto con due gol di scarto. Il Cagliari, con questa squadra, doveva fare minimo 50 punti”.

Eleonora: “Cerri inguardabile, non corre, non fa nulla, una pena...10 milioni di calci nel sedere”.

Bar: “Si doveva vincere contro il Genova, avremmo potuto puntare al decimo posto e invece…”.

Roberto: “Mi sembra combinata... un punto fa contento anche il Genoa, tanto domani l'Empoli perde…”.

Giandomenico: “Contento per la matematica salvezza, il rigore così così... ma onestamente il Genoa oggi non meritava di perdere. Adesso si prepari con serietà la prossima stagione”.

Luca: “Bene così, ma la preparazione estiva incentriamola sul tenere le braccia lungo il corpo, grazie”.

Daniel: “Vergogna, che pena! Avete rotto, siete dei mercenari”.

Carlotta: “Peccato! Avremmo potuto ottenere 3 punti, l’importante comunque è avere la certezza di essere salvi! #forzacasteddu”.

Daniele: “Siamo l'anticalcio, nulla di più”.

Stefano: “Purtroppo la mancanza di concentrazione contro la Roma e la sfortunata trasferta di Napoli hanno avuto ripercussioni mentali. Contro la Lazio ‘in formissima’ era impossibile vincere. Salviamo il salvabile”.

Luigi: “Questa cosa dei rigori al 90' deve finire, che palle!”.

Demetrio: “Sono un emigrato a Gallarate e vedere il mio Cagliari salvarsi mi fa un piacere enorme. Secondo me il Cagliari ha giocato bene come doveva, bravo Maran”.

Andrea: “Ovviamente il punto ci è servito per la matematica salvezza, anche se resta l'amaro in bocca per non aver vinto. I cambi non li ho capiti proprio, invece”.