I tifosi: "Pareggio giusto, urgono rinforzi"

I commenti dei supporters rossoblù al termine di Frosinone-Cagliari: "C'è tanto da lavorare"

pubblicato il 03/12/2018 in La Voce dei Tifosi da Alexandra Atzori
Condividi su:
Alexandra Atzori
2017

Il Cagliari torna da Frosinone con un punto in più in classifica (frutto del gol del pareggio di Farias al 77’, in risposta alla rete di Cassata nel primo quarto d’ora di gara), e un Barella in meno, espulso all’85’ e dunque indisponibile per la difficile gara che sabato prossimo vedrà i sardi contrapposti alla Roma di Di Francesco.

Come in ogni post gara abbiamo chiesto ai tifosi di commentare la prestazione dei rossoblù.

Vi lascio ai commenti, buona lettura!

Il Cagliari siamo noi!

Mike: "Due punti buttati e un atteggiamento molto rinunciatario. Le prossime tre finiranno molto male se continuiamo così".

Alessandro: "É una squadra con dei pregi e dei difetti. Da una parte c'è il solito approccio sbagliato e dall'altra la solita reazione. La rosa è da migliorare a gennaio, altrimenti soffriremo fino alla fine".

Antonio: "Non si può regalare il primo tempo a nessuno, tantomeno a un buon Frosinone. Il secondo tempo è stato sufficiente ma quando si commettono i soliti errori si ritorna piccoli, senza grinta e velocità si soffre. C’è ancora da lavorare e Castro va sostituito. Forza Cagliari!".

Silvio: "La formazione era sbagliata, se non si è vinto la colpa è di Maran".

Marco: "Secondo me è solamente questione di testa perché abbiamo giocato contro una squadra che non ci fa nulla in serie A e l'abbiamo fatta sembrare pure brava!".

Mauro: "É stata una partita molto sofferta, con i senatori (Srna e Joao) in calo di condizione. Poi, è pure sembrato che potessimo vincerla ma, a causa dell'espulsione di Barella, abbiamo rischiato di perderla. Grande Cragno".

Celestino: "É stata una brutta partita, se possibile anche peggiore di quella col Torino. L'unica nota (spero) positiva è che si è sbloccato il mago Farias, speriamo che ci dia tante altre soddisfazioni! Forza Casteddu sempre e comunque".

Efisio: "Un miracolo, grazie a Cragno".

Massimo: "Un punto ci può stare, per come si stava mettendo la partita, ma prima dell’espulsione di Barella, e subito dopo il nostro gol, eravamo padroni del campo. Peccato, non è più il Cagliari di un mese fa. Forza Casteddu".

Rita: "É stata tutta colpa dell'arbitro, col fischietto facile sempre contro il Cagliari".

Anna: "Un punto ci sta, ma se ne avessimo portato tre a casa sarebbe stato meglio. Sempre forza Cagliari!".

Zacuria: "Io penso che i tifosi del Cagliari meritino una società migliore di questa. Abbiamo un presidente che compra solo ex giocatori, come Klavan e Srna... ma a cosa servono? Ormai il record di brutte figure è il suo, spero che venda e vada via".

Luciano: "Contro Roma e Napoli non so come finirà ma, se giocheremo a questa velocità, ci umilieranno".

Diego: "É stata una prestazione che verrà ripetuta spesso nei prossimi mesi, sarà un campionato a fiammate. Accontentiamoci di raggranellare punti stiracchiati come questo (anche se con squadre sulla carta deboli) per arrivare presto a quota 40 e salvarci".

Efisio: "In casa siamo ancora imbattuti, ogni partita fa storia a sé. Vediamo come va...".
 

Blog Cagliari Calcio 1920 (Fan Page)

Claudio: "Con una mentalità che punta a mantenere il pareggio facendo catenaccio, anche contro una squadra come il Frosinone, il Cagliari resterà sempre una squadra da salvezza".

Alessandro: "É stata una partitaccia, ma almeno non moriamo mai e questo è positivo. Bentornato Farias, speriamo che sia tu colui che sopperirà all'assenza di Castro. Urgono rinforzi a gennaio, forse Casteddu!".

Gianni: "Una delle più brutte partite mai viste del Cagliari, si salva solo Cragno! Ma dove vogliamo andare con questo atteggiamento? Non è che la nazionale ha montato un po' la testa a qualcuno? Bradaric inguardabile, Srna idem, Klavan non ne parliamo, Sau non pervenuto, Joao troppo lezioso, difesa da brividi e centrocampo out!".

Michele: "Qualcosa non va, se si infortuna Castro non è mica come giocare senza Messi! Ma se Sau non corre, Bradaric passeggia, JP10 è evanescente, l'arbitro pessimo, Cragno supereroe, Barella ingenuo, Ionita inguardabile, Srna non scende mai, Padoin sempre in difficoltà e, anche così, non perdiamo allora si può pensare che siamo più forti di ciò che dimostriamo. Ma che fine ha fatto il pressing alto dal 1° minuto che tanto ci piaceva?".

Eddy: "Frosinone e Cagliari, una sorta di contesa che assomigliava a quelle bagarre agonistiche che si vedono sui campetti di periferia. Entrambe molto deficitarie... una lotta tra due candidate alla retrocessione. Modestia a go go".

Giandomenico: "Le ultime prestazioni non fanno altro che confermare che questa squadra deve lavorare ancora tanto per potersi salvare con tranquillità. Non è un ottimo bottino essere in svantaggio negli scontri diretti con Empoli e Parma, e in parità con il Frosinone. Attenzione, adesso arrivano tre partite di fuoco con Roma, Napoli e Lazio e ho il timore che, giocando così, faremo fatica a fare il giro di boa a 20 punti. Spero di sbagliarmi".

Elena: "Il Cagliari ha giocato male, ma l‘arbitro era nettamente a favore del Frosinone! Barella espulso ingiustamente e 7 ammonizioni contro 1 per loro! Per fortuna che si chiamava Serra! Ripartiamo da questa rimonta (sì, ok, anche se era il Frosinone) e spero da un Farias con fame di gol! Forza Casteddu sempre!"

Mario: "Bruttissima partita, di buono c'è solo il risultato. Abbiamo camminato, non corso, in campo. Maran deve cambiare modulo e schierare quello senza il trequartista, deve passare dal 4-3-1-2 al 4-4-2. Deve incidere, anche ed ancora, sulla mentalità dei giocatori. Partite come queste vanno vinte, se si vuole fare il salto di qualità".

Gianni: "Non mi sono piaciuti ma dare sentenze mi sembra esagerato; stiamo facendo un buon campionato, non dobbiamo vincere lo scudetto! Invece di criticare i giocatori sproniamoli a fare sempre meglio, gli anni scorsi queste partite a volte le perdevamo...".

Mauro: "A parte l'espulsione ingiusta di Barella, ho visto una squadra molto stanca. Sau è da serie B".