Melchiorri: "San Siro non mi cambia la stagione. Ho sfruttato la mia occasione"

"Il mio momento di popolarità? Devo tenere i piedi per terra e continuare a lavorare"

pubblicato il 20/10/2016 in Interviste da Marco Deiana (inviato)
Condividi su:
Marco Deiana (inviato)

Dopo il fine settimana da favola a San Siro, Federico Melchiorri ha incontrato i tifosi del Cagliari presso lo Store del Largo Carlo Felice. L'attaccante dei sardi, prima delle foto di rito con il popolo rossoblù, si è concesso ai microfoni dei giornalisti.

Ecco le sue parole:

"La partita di San Siro mi cambia la stagione? No, il mister mi ha dato l'opportunità e l'ho sfruttata. Io ho dato tutto quello che ha chiesto il mister. Se devo scegliere tra me, Borriello e Sau? Scelgo Borriello e Sau! (Risata).

Vengo da sei mesi di infortunio, 90 minuti sulle gambe si sentono. Devo acquistare minutaggio, mi devo comunque gestire. Il ginocchio non è ancora al 100%. Sento ancora dei fastidi, ma sono normali. La gamba sta bene ma rimane in fatica un po' di più. Quando c'è bisogno la domenica sono a disposizione.

La Fiorentina? Cerchiamo di ottenere sempre il massimo. Bisogna stare attenti, nonostante la classifica è una delle migliori squadre del campionato. Cosa temiamo dei viola? Non è il massimo parlare prima degli avversari. Li stiamo studiando in ogni minimo particolare.

Il mio momento di popolarità? Devo tenere i piedi per terra e continuare a lavorare. Cosa cambia giocare con Borriello o Sau? Con Borriello mi sento un po' più libero di muovermi. Con Sau dobbiamo avere un po' più feeling".