Loria: “Felicissimo per il Cagliari. Rappresenta una regione, non può che stare in A”

Protagonista della promozione del 2004, l’ex difensore rossoblù ha analizzato il momento di Roma e Cagliari

pubblicato il 12/05/2016 in Interviste da Francesca Ruggeri
Condividi su:
Francesca Ruggeri

L'ex difensore del Cagliari (ma anche Roma), Simone Loria, è intervenuto a TMW Radio parlando innanzitutto della stagione dei giallorossi:

"Spalletti ha fatto cose ammirevoli, ha portato la Roma due volte vicino allo scudetto, prima del divorzio. Quest'anno ha fatto un'ottima seconda parte di stagione".

Pensa che la svolta nella stagione della Roma sia arrivata con il cambio in panchina o con il mercato di gennaio?

"L'arrivo di Spalletti ha costretto la società a cambiare qualche giocatore, ci volevano nuovi innesti, con caratteristiche perfette per il suo gioco".

Come ha vissuto la promozione del Cagliari?

"Sono contentissimo. La società merita la Serie A e ci deve rimanere, anche perché la squadra rappresenta un'intera regione. I cagliaritani sono persone squisite e sono felice di averli visti festeggiare".