Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pereiro: "Dobbiamo crescere, ci vuole tempo"

"Como ostacolo importante, ora pensiamo al Cittadella"

La Redazione
Condividi su:

La gara tra -Como e Cagliari è terminata con il risultato di 1-1 e Gaston Pereiro, autore del gol del pareggio rossoblù, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del sito della società isolana per commentare la prestazione contro la squadra di Gattuso.

Ecco le sue parole:

"Quando entro in campo cerco sempre di dare il massimo, oggi è andata bene con questo bel gol che è importante per darci il primo punto della stagione e aiutarci a lavorare ancora meglio. 

Dobbiamo crescere, stiamo iniziando un percorso con un nuovo allenatore, è chiaro che oggi avremmo voluto vincere e quindi l'obiettivo è prenderci tre punti domenica prossima con il Cittadella.

Mi piace giocare a ridosso degli attaccanti, oggi sono stato schierato in posizione più avanzata del solito, sono a disposizione di quello che intende fare il mister a livello tattico. 

Sono un calciatore che cerca la giocata, oggi è arrivato un gran gol e siamo felici, ma è chiaro che dobbiamo e possiamo fare di più. Adesso riposiamo un po' poi ci tuffiamo sulla sfida di domenica all'Unipol Domus.

Oggi i nostri tifosi erano numerosi, volevamo regalare una vittoria ai presenti a Como come a tutti coloro che ci seguono dalla Sardegna e nel resto del mondo. Speriamo di poterlo fare presto, lo meritano per quanto tengono ai colori rossoblù. 

C'è un gruppo nuovo, con tanti giovani ed entusiasmo per costruire qualcosa di bello. Chiaramente c'è bisogno di tempo, bisogna mettere la testa sul campo ogni giorno per crescere a livello tattico e come intese tra i reparti. 

Il Como oggi era un ostacolo importante, una squadra fisica e che si conosce bene, siamo stati bravi a reagire".

Condividi su:

Seguici su Facebook