Mazzarri: "Grande partita difensiva del Cagliari"

"Concesso poco, il rigore ci ha tagliato le gambe"

pubblicato il 26/09/2021 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2021

Napoli-Cagliari è terminata con il risultato di 2-0 e Walter Mazzarri è appena arrivato ai microfoni di DAZN per commentare la prestazione contro gli uomini di Spalletti.

Ecco le sue parole:

“Questione di gamba? Affrontavamo la squadra più forte del campionato, in uno stato di forma pazzesco. Se si tiene presente questo, il Cagliari ha fatto una grande partita difensiva e nel primo tempo abbiamo riprovato ad attaccare. Abbiamo concesso poco, purtroppo loro hanno trovato il gol su una sbavatura. Nel secondo tempo volevamo fare l’assalto finale e abbiamo preso il rigore che ci ha tagliato le gambe. Ci è mancato qualcosa nelle ripartenze nel gioco ma davanti avevamo una grande squadra.

Ho visto la squadra solida, rispetto all’ultima dove abbiamo giocato male. I ragazzi sentono gli scossoni che ci sono stati, io penso che se ci rimettiamo a posto fisicamente potremo giocarcela in un altro modo.

Abbiamo studiato la difesa bassa perché c’è Osimhen che altrimenti è incontenibile. Le occasioni del Napoli non sono state tantissime. Guardo le occasioni pulite. La linea è stata mantenuta bassa per scelta. Nel primo tempo se Deiola avesse tirato in porta avremmo anche avuto una buona occasione.

Cagliari in difficoltà con le pari grado? Con l’Empoli abbiamo giocato male ma guardiamo avanti. Sono arrivato da 3 giorni e ho preparato più partite che allenamenti.

Nandez doveva fare l’ala destra, il Napoli è compatto e ha concesso poco. Lui mi ha detto che preferisce stare sulla linea, anche io penso che in mezzo al campo possa fare molto bene”.