Giulini: "Serie A al collasso, Governo intervenga o ci fermiamo"

"Non esiste sostegno"

pubblicato il 07/06/2021 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2021

"La Serie A è al collasso". È il grido di allarme lanciato dal presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, che dalle colonne di Repubblica ribadisce le difficoltà del calcio italiano dovute alla pandemia.

Giulini spiega la delicatezza del momento per tutto il movimento calcistico, ammonendo le autorità di non aver dato il sostegno necessario: "Il Governo non ha dato garanzie nemmeno per la riapertura degli stadi ad agosto. Non c'è un briciolo di sostegno".

Infine il presidente del Cagliari rivolge un monito anche al presidente della Figc: "La preoccupazione di Gravina dovrebbe essere riaprire gli stadi, non quello che farà la Nazionale all'Europeo. Le società sono super indebitate. Dovremo avere il coraggio di non scendere in campo alla prima di campionato. Non è possibile che non ci sia permesso di fare calcio. Si rischia di far scappare imprenditori seri perché non c’è un briciolo di sostegno dal governo".