Padoin: "Nandez da top club, sarei rimasto al Cagliari"

"Cossu e Conti mi parlarono benissimo di Walukiewicz"

pubblicato il 19/11/2020 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

"Cristiano Ronaldo non si ferma, ma i rossoblù in difesa hanno un leader assoluto come Godin. Il Cagliari in questi anni sta facendo un gran mercato. Godin, Nainggolan e soprattutto Nandez che per me è già un giocatore da top club europeo". Così l'ex rossoblù Simone Padoin ai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

"Joao Pedro ora è maturo e mi sta sorprendendo perché ora è il trascinatore di questo Cagliari, non solo in campo ma a livello di atteggiamento. L'anno scorso ho incrociato Zappa e ho intravisto qualcosa di importante, Andrea Cossu e Daniele Conti mi parlarono benissimo di Walukiewicz. Sottil mi piace perché è il classico esterno che soffrivo per rapidità e dribbling". 

"Con i bianconeri ricordo il primo scudetto mentre in Sardegna la salvezza con Diego Lopez, quando tutti ci davano per spacciati. Io sarei rimasto molto volentieri a Cagliari perché mi trovavo bene, però il mio contratto era in scadenza e la società ha preso una diversa decisione".