Capozucca: "Nainggolan importante ma troppo caro"

"Giulini presidente capace ed intuitivo"

pubblicato il 16/10/2020 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
www.blogcagliaricalcio1920.net

Il dirigente sportivo Stefano Capozucca (ex ds del Cagliari) è intervenuto ai microfoni diTMW Radio parlando, tra i vari temi, del club rossoblu, da Nainggolan a Giulini.

Ecco le sue dichiarazioni:

"Nainggolan? Ha risposto bene Giulini, che non è pentito da presidente perché si tratta di un'operazione costosa per il Cagliari, ma da tifoso sì: era un giocatore importante, e penso che anche Di Francesco contasse molto sul suo arrivo.

Il Cagliari comunque ha la fortuna di avere un presidente capace ed intuitivo: sa quali sono le risorse, e penso che non potessero affrontare un costo così alto.

Giulini mangia-ds? L'ultimo ad aver resistito per più di un anno sono io effettivamente (ride, ndr). Va capito: io ho avuto un bel rapporto con lui in quei due anni, ottenendo anche dei bei risultati, tipo aver vinto il campionato di Serie B in carrozza per la prima volta nella storia del club.

Il secondo anno non siamo mai stati in zona retrocessione, con un mercato fatto di molti parametri zero, tra cui Borriello che ci fece 20 gol. Poi, per cause di un'altra persona, non certo per il rapporto tra me e il presidente, la cosa si è interrotta ma di Giulini non posso che parlar bene.

Con lui abbiamo mantenuto Rastelli per entrambe le stagioni: senza stravolgimenti, siamo arrivati ai risultati".