Gasperini: "Vittoria meritata"

"Potevamo anche far meglio"

pubblicato il 04/07/2020 in Interviste da La Redazione/Alexandra Atzori (inviata)
Condividi su:
La Redazione/Alexandra Atzori (inviata)

La gara tra Cagliari-Atalanta è terminata il risultato di  0-1 e Giampiero Gasperini è appena arrivato ai microfoni di Sky per commentare la prestazione contro i sardi.

Ecco le sue parole:

“Abbiamo tenuto aperta una partita da chiudere prima. Bene il primo tempo, poi una volta in superiorità non l’abbiamo chiusa. Non è stata la nostra migliore prestazione, la partita col Napoli ha pesato è in questo periodo della stagione non è facile. La realtà però è che dovevamo chiuderla prima. Ma abbiamo meritato la vittoria.

Porsi limiti? Noi non ci poniamo limiti. Oggi c’erano le condizioni per fare meglio con l’espulsione. C’è l’ho anche con me stesso perché ho anticipato i cambi, potevo aspettare un po’ di più perché stavano facendo bene. Contento per Ilicic perché lo stiamo recuperando è poi sono contento per la squadra. Giocare altri 90 minuti è sempre un dispendio notevole.

I ragazzi lanciati oggi? Hanno fatto bene, sia Sutalo che Tameze. Han tenuto e hai giocato anche con buona qualità. La partita non era facile perché il Cagliari è un'ottima squadra. Da qui alla fine vedremo perché ci sono altri ragazzi importanti.

Arrivare secondo? Mi piacerebbe perché migliorerei il terzo posto della scorsa stagione. È difficile, Inter e Lazio sono grandi squadre. Stiamo pensando alla Champions e dobbiamo vedere anche dei ragazzi per il futuro.

Quanti giocatori saranno in doppia cifra? Ogni volta ti devi confermare. Oggi in condizioni di vantaggio dovevamo chiuderla. Invece se di colpo abbassi il ritmo, come oggi che potevamo giocare una settimana senza segnare. Vedremo. Tra una squadra che segna tanto e una che non segna mai ci passa poco. Non è quello l’importante. Ora in pochi giorni giocheremo alcune partite che ci potrebbero permettere di raggiungere obbiettivi più importanti”.

Il tecnico bergamasco ha poi rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti alla Sardegna Arena:

"Abbiamo sofferto troppo nonostante le occasioni che abbiamo avuto.

La loro espulsione ci ha tolto un po' di attenzione. All'andata avevamo subito noi un'espulsione ma oggi abbiamo dominato, non ci sono dubbi, anche se il Cagliari si è difeso bene fino alla fine".