Di Biagio: "Non meritavamo la sconfitta, potevamo vincere"

"La doppia azione clamorosa sbagliata rimarrà negli almanacchi"

pubblicato il 23/06/2020 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

La gara tra Spal e Cagliari è terminata il risultato di  0-1 e Luigi Di Biagio ha commentato la sconfitta della sua squadra contro gli uomini di Zenga.

Ecco le sue parole:

“Pochi gol? È un problema che ci portiamo dietro da un po’, i gol li ha fatti sempre Andrea Petagna. Oggi anche Cerri è andato vicino al gol, poi anche Andrea, i ritmi erano molto bassi. Sicuramente meritavamo qualcosa in più.

Cosa dobbiamo fare? Sperare che le altre non si allontanino e continuare a lottare. Dobbiamo assolutamente ripartire la prossima partita.

Mercato in vista del prossimo anno? Io lavoro per quest’anno, non il prossimo. Da parte mia vorrei rimanere ma prima dobbiamo fare punti e provare a salvarci. Oggi abbiamo reagito, la doppia azione clamorosa sbagliata rimarrà negli almanacchi. Bisogna giocare un po’ meglio soprattutto nel primo tempo ma sono fiero dei ragazzi, hanno dato tutto e alla fine potevamo vincere.

Spal occasione per la mia carriera? Tanto, sono in un posto che ha strutture e dove la società e ottima. Nonostante quello che ha detto il presidente noi dobbiamo comunque lottare partita dopo partita. Il calcio a volte è strano e tutto cambia in un attimo. Ora vediamo cosa succede contro il Milan”.