Carta: "Ci teniamo stretti il sesto posto, Carli sa cosa fare"

"A Brescia per vendicare l'andata"

pubblicato il 13/01/2020 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

“Venivamo da tredici risultati consecutivi, risultato su cui avremmo messo la firma a inizio stagione. La società è solida, il sesto posto è figlio di una campagna acquisti importante fatta dal presidente Giulini assieme al direttore Carli". Così Pierluigi Carta (responsabile del settore giovanile del Cagliari) ai microfoni di Videolina Sport.

"Abbiamo affrontato delle formazioni, come Lazio e Milan, costruite - spiega - per altri obiettivi: era anche preventivabile a inizio stagione di poter perdere con loro, ma ci teniamo stretti il sesto posto“.

Brescia 

"Di certo il Cagliari a Brescia avrà gli strumenti per vendicare la partita dell’andata e riprendere il cammino".

Mercato

“Siamo preparati, il direttore Carli conosce benissimo il suo lavoro e lo ha dimostrato l’estate scorsa. Il Cagliari è una squadra che viene affrontata con la massima attenzione, rispetto alla prima parte di stagione. È anche un momento in cui la fortuna non sta girando come dovrebbe. Ci vuole grande equilibrio e forza interiore, il club sta sposando questa linea“.

Settore giovanile

"C’è un lavoro importante iniziato dall’anno scorso, l’orgoglio sono i tanti ragazzi sardi. Non possiamo più nasconderci, i playoff sono a un passo: abbiamo la consapevolezza di essere forti, possiamo farcela. Ci tengo a sottolineare la relazione fra prima squadra e settore giovanile, c’è unità d’intenti bilaterale".