Nandez: "Cagliari città speciale, colpito dalla gente"

"Giulini mi ha fatto sentire importante"

pubblicato il 04/10/2019 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2019

“A gennaio il presidente Giulini mi ha contattato al telefono. Non so come e dove mi abbia visto. Ma mi ha detto più e più volte che mi voleva. Mi ha fatto sentire molto importante". Così Nandez ai microfoni de La Gazzetta dello Sport

"Mi ha raccontato - prosegue - la storia del club, le sue ambizioni, il progetto tecnico. Mi ha convinto che quella di Cagliari sarebbe stata la scelta giusta. È stata una trattativa estenuante. Io stavo tranquillo al Boca, ma non vedevo l’ora di arrivare“.

Il rapporto con la città

“Mi piace molto. Mi ha colpito la gente. Poi il mare. E la cucina. Ci sono tante cose buone, ma il polpo è speciale. Vado a pescare con la canna. Prendo i pesci poi li ributto in acqua. Ma se ne prendo uno grande penso che lo mangerò“.