Rastelli in difesa di Cerri: "Vive una situazione difficile, uno come lui lo vorrei sempre in squadra"

"Paga psicologicamente"

pubblicato il 09/09/2019 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2015

Cerri in difficoltà e al centro delle critiche dei tifosi del Cagliari, ecco il pensiero del tecnico Massimo Rastelli: "Alberto è un ragazzo sensibile, vive una situazione difficile anche per giocatori di esperienza, figuriamoci per un ventitreenne".

"Cerri - racconta l'ex allenatore del Cagliari ai microfoni de L'Unione Sarda - paga soprattutto la tensione psicologica, ogni palla è un mattone, così non rende ed il suo valore è notevole. Io, uno come lui, lo vorrei sempre nella mia squadra".