Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Makoumbou tiene il centrocampo, difesa e punte da rivedere: le pagelle rossoblù

Le pagelle del Cagliari che perde 1-0 in casa della Spal

Condividi su:

Radunovic: 6. Prende un gol non per colpa sua, per il resto non viene chiamato molto in causa. 

Di Pardo: 4,5. Si fa espellere per un' ingenuità dopo 30' mettendo in salita la gara. Non ci siamo ancora. 

Goldaniga: 5,5. Non è quello visto contro il Cittadella, meno convinto e sicuro. Soffre un po' dalle sue parti. Dal 93' Pereiro: S.V. 

Altare: 5. Anche lui come Goldaniga ha delle colpe. Come nel gol della Spal. Passo indietro rispetto all'ultima gara. 

Obert: 5,5. È in crescita ma ha delle responsabilità sul gol di La Mantia. Comunque il meno colpevole della retroguardia. Dal 79' Carboni: S.V. 

Nandez: 6. Fa il suo, ci metta la solita garra anche se alla fine non basta. 

Makoumbou: 6,5. Una delle pochissime note positive della serata. Fa suo il centrocampo e non va mai in affanno, dimostra personalità e buona padronanza del pallone. A lungo andare può essere uno dei giocatori chiave di questa squadra. 

Deiola: 5,5. Non è al meglio, più a livello mentale che fisico. Un po' macchinoso, non riesce a dare fluidità alla manovra. Gara in chiaroscuro. Dall'82' Millico: S.V. 

Rog: 6. Liverani lo schiera sulla trequarti e lui regala qualche buona inziativa personale. Siamo però lontani dal miglior Marko. Dal 79' Luvumbo: 6. Gioca poco ma smuove qualcosa. 

Mancosu: 5,5. Non è quello della settimana scorsa. Ha una buona chance ma la spreca, per il resto trova poco spazio ed è meno ispirato del solito. 

Lapadula: 5. Gara brutta, con l'aggravante del rigore calciato male, che poteva cambiare tutto. Non è ancora inserito al meglio nei meccanismi, si vede pochissimo e non incide quando capitano i pochi palloni buoni. Dall'82' Pavoletti: S.V. 

Liverani: 5. Bisogna considerare l'espulsione che inevitabilmente ha cambiato la gara, ma non ci siamo ancora. Probabilmente la vittoria contro il Cittadella ha nascosto qualche lacuna di troppo, che oggi si è fatta vedere. La squadra non gira ancora, nonostante la qualità dell'organico, e i cambi sono stati troppo tardivi.

Condividi su:

Seguici su Facebook