Le magie di De Paul e una salvezza in cassaforte: ecco l'Udinese di Gotti

Conosciamo meglio i prossimi avversari del Cagliari

pubblicato il 25/07/2020 in Gli Avversari da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri
2019

Ultime tre gare per il Cagliari, che domani ospiterà l'Udinese per l'ultima gara abbordabile – almeno sulla carta. Dopo i friulani arriverà la Juventus, per chiudere a San Siro contro il Milan: ecco perché il match di domani potrebbe essere l'ultima occasione per portare a casa altri tre punti. Ma gli uomini di Gotti venderanno carissima la pelle, come hanno dimostrato già di saper fare contro la Juventus nel match di giovedì, quando Nestorovski e Fofana hanno rovinato la festa scudetto agli uomini di Sarri.

La clamorosa vittoria ottenuta contro la prima della classe ha messo in sicurezza la classifica dell'Udinese, ora vicinissima alla salvezza con 39 punti, sette in più della terzultima Lecce. Addirittura con un successo Okaka e compagni potrebbero compiere l'aggancio sul Cagliari, dopo una stagione vissuta quasi in sordina ma con alcuni acuti poderosi (uno su tutto quello con la Juventus).

Una salvezza ottenuta grazie alle prodezze di Rodrigo De Paul, stella indiscussa della squadra e assoluto trascinatore con sette gol e cinque assist. Il suo rendimento da top-player, dopo un avvio difficile (macchiato anche dalla squalifica per via del “buffetto” a Candreva) ha compensato anche l'infortunio al capitano, Rolando Mandragora, che ha saltato le ultime gare per via del secondo infortunio al crociato della sua carriera.

Probabile formazione (3-5-2): Musso; De Maio, Nuytinck, Samir; Larsen, Fofana, Walace, De Paul, Sema; Lasagna, Okaka. All.Gotti